Giovedì 26 novembre, è andata in onda la quinta puntata di X Factor 2020. Il programma condotto da Alessandro Cattelan, tornato ormai al timone del programma dopo essere guarito dal Covid-19, ha dato il suo verdetto. I talenti che non sono riusciti ad arrivare in semifinale e dunque sono stati eliminati sono: Melancholia e a Cmqmartina. Vediamo come si è arrivati alla loro eliminazione.

Melancholia e Cmqmartina: gli eliminati della quinta puntata

Per i Melancholia è stata fatale la prima manche. La band composta dalla cantante Benedetta Alessi, dal chitarrista Filippo Petruccioli e da Fabio Azzarelli si è esibita con un brano per niente facile: Hunter di Bjork. Così, hanno dovuto affrontare il ballottaggio con Naip. Manuel Agnelli si è detto incredulo che degli artisti così sorprendenti fossero a rischio di eliminazione:

"Questo ballottaggio è veramente una delle cose più estreme che sono successe quest'anno. Sono due personalità che hanno cambiato questa trasmissione. Non è un bellissimo messaggio purtroppo. Però bisogna accettare quello che il pubblico pensa, quello che il pubblico ha recepito. Sono sorpreso perché l'interpretazione di Bjork che hanno fatto i Melancholia aveva un arrangiamento di una raffinatezza estrema. Rappresentano il cambiamento qua dentro, sono i più sorprendenti, sono talenti straordinari. Ritrovarli al ballottaggio mi straccia il cuore, non è una cosa razionale per me".

Il tilt ha emesso il suo verdetto: eliminati i Melancholia tra lo stupore generale. Nella seconda manche, invece, si è trattato di una sfida tra donne. Al ballottaggio Mydrama, che nel corso della puntata si è esibita con Piccola Anima di Ermal Meta feat. Elisa e Crudelia di Marracash, e Cmqmartina, che invece ha portato sul palco La prima cosa bella di Nicola di Bari e poi una nuova versione del suo inedito Lasciami Andare!. Mydrama ha avuto la meglio e dunque, si è guadagnata un posto in semifinale. Cmqmartina è stata eliminata.

La protesta di Manuel Agnelli

Manuel Agnelli è apparso profondamente deluso per l'eliminazione dei Melancholia. Benedetta Alessi, voce della band, ha commentato: "Non so che dire, preferisco sempre cantare, però qua dentro abbiamo imparato tante cose e affrontato tante cose che da sola non riesco ad affrontare. Noi ci crediamo”. Manuel Agnelli, allora, ha preso la parola e ha definito quanto accaduto "un totale fallimento" e ha concluso: "Questa cosa è devastante, ma loro riusciranno a fare qualcosa fuori di qui. E sono certo che il pubblico vi seguirà, io se vorrete resto a vostra disposizione".