C'eravamo tanti amati, anzi no. Giovanni Ciacci fa le pulci a Bianca Guaccero in una intervista al portale BubinoBlog. L'ex stylist di DettoFatto, oggi in forza a Ogni Mattina con Adriana Volpe, ha puntato il dito sulla conduttrice in carica del suo ex programma: "Non si è comportata bene con me, nemmeno una parola dopo il mio licenziamento dalla Rai". E sul calo di ascolti del programma: "È normale, non ci siamo più né io né Caterina Balivo". Giovanni Ciacci ha lasciato il programma a giugno 2019: "Se non cambiasse mai nulla, non ci sarebbero le farfalle". 

Le parole di Giovanni Ciacci

Accuse pesanti quelle di Giovanni Ciacci, che racconta di una Bianca Guaccero che avrebbe "ceduto a giochi di agenzie e potere politico". Giochi "ai quali io non mi sono sottomesso" spiega Giovanni Ciacci:

Bianca non si è comportata bene con me, assolutamente. Non mi ha fatto nemmeno una telefonata quando mi hanno licenziato dalla Rai. Non si è battuta per tenermi. Io sono abituato a lavorare con primedonne che si battono per avere accanto la propria spalla accanto, si tengono stretto il gruppo di lavoro e decidono loro chi avere accanto. Forse le sue priorità erano altre e ha ceduto a giochi di agenzie e di potere politici interni alla Rai, ai quali io non mi sono mai sottomesso. Io sono una persona libera, non ho partiti, non faccio parte di lobby politiche e non faccio parte di agenzie che mi piazzano a destra e a manca. Sono un battitore libero. Perché dovrei nominarla? Comunque auguro lunga vita a Detto Fatto e alla conduttrice ma che stiano lontani da me. Sto molto bene così.

Il rapporto con Caterina Balivo

Altre parole, molto più dolci per Caterina Balivo e per Antonella Clerici. Su Caterina Balivo, Giovanni Ciacci spiega: "Abbiamo fatto tanti tanti lavori in Rai insieme, poi lei mi chiese di fare questo programma. Detto Fatto doveva durare 3 mesi, era nato come un esperimento e invece abbiamo fatto sei edizioni insieme, dal 2013 al 2018. Mi è dispiaciuto quando ha deciso di andare via". E su Antonella Clerici: "Sono molto contento del rientro di Antonella perché fa una televisione di qualità, di cuore e di pancia, una televisione che rende partecipe il pubblico a casa, a proposito dei suoi look noi ci sentiamo spesso, ci mandiamo dei messaggi e la consiglio".