25 Gennaio 2015
15:43

“Forte, forte, forte” Verro: “Dati d’ascolto non degni di Rai1, credo vada chiuso”

Antonio Verro, membro del Consiglio di amministrazione della Rai, ha rilasciato un’intervista a TvBlog nella quale ha affermato di reputare i dati di ascolto di “Forte, forte, forte” non degni di una prima serata di Rai1. Secondo lui, il programma andrebbe chiuso.
A cura di D.S.

"Forte, forte, forte" non ha riportato i risultati di ascolto sperati. Il 15,52 % di share raggiunto nella prima puntata, è calato al 13% nella seconda. Alcuni spettatori hanno lamentato la presenza di troppi "casi umani". Concorrenti cioè che hanno provato a fare leva sulle loro sventure per poter accedere al programma. Inoltre, non si è riusciti a trovare un riscontro alle parole di chi sosteneva che sarebbe stato un "talent innovativo".

I 14 concorrenti che gareggeranno sono stati scelti e dalla prossima puntata, in onda venerdì 30 gennaio, si entrerà nel vivo della gara. In un recente comunicato la Rai aveva spiegato:

"I 14 talenti rimasti in gara dovranno allestire, con il contributo dei coach e la partecipazione dei giurati o di ‘guest star’ celebri, performance di vario genere, con esibizioni singole, in coppia o in gruppo. Questa fase porterà gradualmente all’eliminazione di altri 10 concorrenti fino alla semifinale. Nel corso della semifinale i 4 talenti rimasti in gara si sfideranno in una serrata serie di prove e performance che decreterà i 2 finalisti. Nell’ultima puntata i due finalisti saranno alla conduzione vera e propria del programma, con un varietà scritto per loro e la possibilità di esibirsi in prove varie, mentre Raffaella Carrà e gli altri giudici parteciperanno allo spettacolo con un ruolo artistico".

Le notizie per il talent però non sembrano essere rassicuranti. Antonio Verro, membro del Consiglio di amministrazione della Rai, è stato intervistato da TvBlog. In merito agli ascolti riportati da "Forte, forte, forte" ha dichiarato:

"Credo che questi numeri non siano degni di una prima serata di Rai1. Per quanto mi riguarda credo vada chiuso. Due puntate con questi numeri penso siano più che sufficienti per prendere una decisione di questo tipo. È un programma già segnato".

Antonio Verro, poi, ha spiegato di trovare sbagliata la scelta di dare spazio in Rai ad un programma della stessa tipologia di "The Voice" perché è come fare "concorrenza in casa".

"Osservo che essendoci già The Voice su Rai2, andare a fare un programma che gli fa concorrenza, mi sembra sbagliato. Detto questo, devo anche osservare che il giudizio del pubblico è stato di una sonora bocciatura".

Forte Forte Forte, la Carrà chiama Gigi D'Alessio per migliorare gli ascolti
Forte Forte Forte, la Carrà chiama Gigi D'Alessio per migliorare gli ascolti
Forte forte forte: "Gigi D'Alessio dovrebbe far impennare gli ascolti?"
Forte forte forte: "Gigi D'Alessio dovrebbe far impennare gli ascolti?"
"Forte Forte Forte", il flop è servito: ascolti ancora bassi
"Forte Forte Forte", il flop è servito: ascolti ancora bassi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni