Si fa sempre più intimo, il rapporto tra Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi. I due trascorrono tantissimo tempo insieme e il ricordo di Elisabetta Gregoraci sembra stia pian piano svanendo. Anche la convinzione – erronea –  che la showgirl gli abbia mandato un aereo, non ha cambiato il suo approccio nei confronti di Giulia. Ma andiamo con ordine.

Pierpaolo Pretelli difende Giulia Salemi

Nei giorni scorsi, una persona si è presa la briga di andare a urlare fuori dalla casa del Grande Fratello Vip 2020 per recapitare un messaggio a Pierpaolo Pretelli. La donna, munita di megafono, ha deciso arbitrariamente di intimare all'ex velino di Striscia la Notizia di "portare rispetto" a Elisabetta Gregoraci, che lo starebbe aspettando fuori dalla casa. Cosa che al momento risulta inventata di sana pianta. La stessa persona ha etichettato Giulia Salemi come una "sfascia coppie". Pierpaolo Pretelli, allora, è intervenuto per difenderla. Il concorrente ha urlato: “Qui non c’è nessuna coppia e non c’è nessuna sfascia coppie”. Poi, sulla casa è volato un aereo con il seguente messaggio: "Pierpa, vola solo. Buon Natale, Greg". Insomma, si è tentato di far credere a Pretelli che il messaggio fosse da parte di Elisabetta Gregoraci. Tentativo, tra l'altro, perfettamente riuscito ma che non ha influito minimamente sul comportamento di Pierpaolo nei confronti di Giulia. In queste ore, poi, il fratello di Pretelli ha chiarito che l'aereo non è stato inviato dall'ex moglie di Briatore.

Le effusioni dei Prelemi

Intanto, iniziano a diventare sempre più numerosi i fan dei cosiddetti "Prelemi" e dunque della coppia formata da Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi. I due concorrenti sono apparsi sempre più complici. In queste ore sono stati beccati dalle vigili telecamere del reality mentre si scambiavano tenere effusioni. Come si può vedere nel video in alto, Giulia ha riempito di baci Pierpaolo e gli ha chiesto: "Hai proprio carenza, come mai? Nessuno ti ha fatto le coccole in questi mesi?" e lui ha risposto di no e poi si è corretto, lasciando intendere di averne comunque ricevute poche.