La puntata di Uomini e Donne di lunedì 8 giugno è stata decisiva per Giovanna Abate che arrivata alla fine del suo percorso ha fatto finalmente la sua scelta. La tronista ha vissuto emozioni molto intense con entrambi i suoi pretendenti, ma nonostante l'Alchimista l'abbia messa in seria difficoltà, non è stato lui il prescelto, dal momento che il suo cuore è sempre appartenuto a Sammy Hassan che, alla fine, si è rivelato essere la sua scelta. Davide Basolo, quindi, ha lasciato lo studio visibilmente commosso, tanto da non riuscire a trattenere le lacrime nel momento in cui gli è stato chiesto di commentare la decisione della donna di cui, lui, si era innamorato.

Davide Basolo dopo il no di Giovanna

Davide Basolo non può che essere distrutto dall'esito di questo percorso, un viaggio nei sentimenti che ha attraversato difficoltà, ma durante il quale ci sono stati dei momenti intensi e particolarmente significativi all'interno di una conoscenza così inaspettata come quella tra colui che è si è presentato come L'Alchimista. Il bartender ha scelto, fin dai primi istanti, di conoscere Giovanna, proprio perché incuriosito dalla sua persona, e si p introdotto in quello che era un percorso già iniziato, capovolgendone completamente gli esiti iniziali senza nascondere di aver dato sempre tutto sé stesso. La sua delusione, cocente, si percepisce dalle parole catturate dopo l'uscita dallo studio di Canale 5:

Mi fa male che sia finita così. Nonostante tutti dicessero che per lei c'era solo lui, ho provato a credere fino alla fine che ci sarebbe stato un dopo, e ci credevo e mi piaceva davvero crederci, mi piaceva lei, quindi, mi sono lasciato andare è normale, ti appoggi all'indietro pensando che ti tengano e ti fai più male. Comunque quello che ho costruito con lei finisce qui, è un pezzo di cuore che comuque hai dato che non ti torna indietro. Ho messo sul banco davanti a tutti quello che sono e non è sempre facile, soprattutto per uno come me che tende sempre a non far vedere com'è, e farlo per un motivo è una cosa, farlo e poi sentire che non è servito comunque a niente è un'altra. Se tornassi indietro rifarei tutto.

Il discorso di Giovanna Abate a Davide Basolo

È stato un lungo discorso quello che Giovanna Abate ha rivolto a Davide Basolo, un discorso in cui la tronista ha ripercorso tutte le fasi della loro conoscenza, così intima e diversa dalle altre. Nonostante le emozioni provate da entrambi non è scattato quel qualcosa che ha portato la 26enne a scegliere il bartender e infatti, visibilmente dispiaciuta ha comunicato la sua decisione:

Il nostro è stato un percorso inverso, normalmente le persone hanno la possibilità di conoscersi di toccarsi e poi magari arrivano ad incontrarsi con la mente, noi abbiamo fatto l'esatto contrario, questo ci ha permesso di scoprire un qualcosa dentro di noi che ci ha legato, senza necessariamente doversi toccare. Le nostre menti si sono perfettamente intersecate, sei riuscito con il tuo modo di essere a farmi vivere delle emozioni che mi hanno fatto avere veramente un grande boom dentro al mio cuore. Per questo inizio col ringraziarti. Di te mi son fidata fin da subito e non è una cosa che Giovanna fa, e quando io mi porto a casa i primi pensieri dopo i primi messaggi, te che dal nulla arrivi e rivoluzioni le mie idee, quando sei arrivato io non ci ho capito più niente. Non c'è stata una volta in cui io mi sia pentita o risentita, di aver detto o fatto qualcosa, anzi, volevo sempre fare qualcosa di più. La Giovanna che vedo con te è quella che non deve scalpitare per pretendere, perché le cose arrivano senza che io le abbia chieste. Mi sono stremata col pensiero, ho chiesto a qualunque parte di me cosa dovessi fare, io sono stata sempre sincera con te, ma questo insieme alla tua onestà, al tuo essere così buono mi porta oggi a non poterti dire che sei tu la mia scelta, perché significherebbe che io sto facendo qualcosa per la Giovanna che sogno che sia e non per la Giovanna che è. Non vorrei che una persona come te soffrisse.