10 Settembre 2012
14:37

Cristina Parodi al debutto a La7: professionale, elegante e convincente

Partenza col botto per Cristina Parodi a La7 come sempre elegante e professionale. Dopo una brillante carriera a Mediaset ha deciso di traslocare sulla piccola rete di Telecom Italia per un programma tutto suo, ma saranno gli ascolti a decretarne o meno il successo.
A cura di Fabio Giuffrida

cristina parodi

Sta per finire la trasmissione di Cristina Parodi su La7 (qui in versione hippy a Formentera). Oggi è il suo primo giorno, un po' come tornare sui banchi di scuola, come ripartire da zero. Tabula rasa. Ma la Parodi, nonostante non sia più una giovincella, di forza e volontà ne ha da vendere: con la sua bellezza e professionalità è riuscita a creare un vero e proprio salotto che non ha nulla a che vedere con i vari Pomeriggio e Mattino Cinque che invece hanno messo al centro delle loro puntate il trash e gli applausi facili. Diciamolo francamente, i target di riferimento di Mediaset e La7 sono assai differenti: se per il Biscione le barbie ormonose aspettano l'inizio di Uomini e Donne, a La7 il suo pubblico è in trepidante attesa per il debutto di Michele Santoro con un Servizio Pubblico sempre più esplosivo e senza peli sulla lingua, che in Rai – stranamente – non ha più trovato collocazione nonostante gli eccellenti ascolti.

Professionale, elegante e convincente, così vogliamo descrivere – riassumendo con tre aggettivi – il debutto di Cristina Parodi che per la sua prima puntata ha avuto come ospiti il Direttore del Tg La7 Enrico Mentana, fiore all'occhiello della rete di Telecom Italia, ma anche Vittorio Feltri e la vedova di Mike Bongiorno. La Parodi ha trattato anche casi di cronaca, spesso dimenticata, ma con il dovuto rispetto e con una conduzione non affatto urlata. La grafica del programma è senza dubbio accattivante, innovativa e "fresca", originale anche lo studio. "Terrorizzata ma felice" così si è definita la conduttrice ed ex giornalista del Tg5. Questa è per lei è una scommessa, un tuffo nel vuoto dopo aver lasciato Mediaset che è stata la sua famiglia, la sua culla, quella che l'ha svezzata e che l'ha fatta conoscere al grande pubblico grazie soprattutto alla sua conduzione al Tg5 della sera. E poi immancabile il ricordo di "Verissimo" che oggi invece viene condotto, con una formula diversa, da Silvia Toffanin, compagna di Pier Silvio Berlusconi.

Cristina Parodi Live è cominciato alle 14 e terminerà alle 15.45 mentre la seconda parte inizierà alle 17.50, dando spazio quindi alla serie tv Il Commissario Cordier. Cristina Parodi Cover infatti terminerà alle 18.20. Adesso l'ultima parola spetta al pubblico: è riuscita a far breccia nel cuore dei telespettatori di La7? Oggi quindi è il giorno della rinascita della Parodi? E ora che si è guadagnata questo programma tutto suo potrebbe, chissà, passare al telegiornale di Enrico Mentana:

La più grande preoccupazione di Mediaset, quando me ne sono andata era che volessi andare a condurre il Tg di La7, ma io sono su questa rete solo ed esclusivamente per Cristina Parodi Live […] Ma se Mentana mi chiedesse di condurre il Tg anche solo per una sera beh, a lui non potrei dire di no..

Cristina Parodi pronta al debutto a La7:
Cristina Parodi pronta al debutto a La7: "Siamo tutti in fibrillazione"
Cristina Parodi Live chiude: La7 vuole ridurre i costi
Cristina Parodi Live chiude: La7 vuole ridurre i costi
Cristina e Benedetta Parodi insieme a La7:
Cristina e Benedetta Parodi insieme a La7: "Siamo inseparabili"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni