Nel corso dello speciale pomeridiano di sabato 18 gennaio 2020, il ballerino cubano Javier Rojas è stato protagonista di un momento che ha fatto discutere. Le sue frasi pronunciate all'indirizzo dell'accademia e di tutte le maestranze e i professionisti che gli hanno permesso di essere lì, hanno tenuto banco. La stessa produzione ha pensato molto sul da farsi ma alla fine ha deciso di tenere Javier nella scuola. Ma chi è davvero il ballerino cubano?

La vita privata di Javier Rojas

Javier Rojas è nato a L'Havana, la capitale di Cuba, 22 anni fa. È un talentuoso ballerino che ha già anni di danza già alle spalle. Studia danza classica fin dall'età di 10 anni, quando entra nella Scuola Nazionale del Balletto di Cuba. È un ragazzo dotato di grande carisma, allo stesso modo è anche dotato di una personalità irruente, come ha dimostrato d'altronde nella puntata del 18 gennaio 2020. Ha studiato con il ballerino di fama internazionale Carlos Acosta e dal dicembre 2018 si è trasferito a Stoccolma per studiare tra i più bravi ballerini europei presso la Royal Swedish Ball. Alessandra Celentano è tra i maggiori sponsor del ragazzo all'interno della accademia di Amici.

Le frasi pronunciate contro Amici 2020

Che cosa ha detto Javier Rojas nel corso dello speciale pomeridiano di sabato 18 gennaio 2020? Il ballerino ha reagito malissimo a un rimprovero della produzione, così è scattato ed è partito a ruota libera e solo dopo si è reso conto della gravità delle sue affermazioni.

Conosco un sacco di ballerini bravi che non fanno Amici, perché non vale niente. Il direttore della mia vecchia compagnia, quando ha saputo che avrei partecipato ad Amici, era incredulo. Fuori da qui ho il mio telefono, la mia casa, le lezioni sono facoltative. Io non sono qui per imparare, ma per dimostrare che sono un professionista. Qui non si balla niente che abbia uno spessore, non ci sono coreografi di rilievo. Ho fatto tante cose che mi fanno crescere, qui al massimo puoi crescere nella classifica di gradimento del pubblico. Voglio fare altro.

Alla fine, anche attraverso la mediazione di Maria De Filippi, Javier Rojas è stato perdonato dalla produzione che ha dovuto però trovare un accordo. Stash e Rudy Zerbi proponevano l'eliminazione con l'opzione di ritorno ai casting per il prossimo anno. Alla fine, posizione netta presa da tutti quella di tenere Javier ancora nella scuola.