Probabilmente in molti lo conosceranno già dal momento che è uno dei giovani volti più noti della tv, Cristiano Caccamo è uno degli attori protagonisti del nuovo film di Enrico Vanzina, Sotto il sole di Riccione, che debutta su Netflix dal 1 luglio, dove interpreta Ciro, un ragazzo che sogna di diventare cantante, ma finisce col fare il bagnino. Il 31enne è già stato al centro di diverse produzioni televisive e cinematografiche ed è uno dei giovani talenti che rientrano nella nuova generazione di attori dello spettacolo italiano.

Dalla Calabria al Centro Sperimentale

Cristiano è figlio di Michele Caccamo, poeta e scrittore, e nasce a Taurianova in Calabria il 21 marzo 1989. All'età di 15 anni, di sua spontanea volontà, decide di frequentare un convitto ad Assisi, dove si trasferisce lasciando il suo paese natale. Conclusi gli studi superiori supera le audizioni per il Centro sperimentale di Cinematografia, nel 2010 muove i primi passi nel mondo del teatro nello spettacolo Ciechi, in cui interpreta un ruolo minore, ma già dal 2013 si avvicina al mondo della televisione partecipando ad un programma per ragazzi Anastasia Love Dance. Negli stessi anni, verrà scelto anche per girare alcuni videoclip di artisti famosi, compare infatti nel video di Ritornerà di Antonino Spadaccino e Tu sei lei di Ligabue.

La carriera tra tv e cinema

Dopo la partecipazione in alcuni cortometraggi nel 2014, nello stesso anno arriva il suo primo ruolo che gli dà una vera visibilità, nel film Cenere in cui interpreta il ruolo di Julien, un artista di strada ribelle. Nel 2015 arriva la consacrazione come promettente attore tv, infatti prende parte alla fiction Questo è il mio paese, dove gli viene affidato il ruolo di Cosimo, figlio di un latitante, e poi entra nel cast de Il paradiso delle signore, dove interpreta Quinto, un timido magazziniere innamorato e volenteroso. Altra fiction che lo consegna alla popolarità è Che Dio ci aiuti, dove dal 2017 interpreta Gabriele un giovane cardiochirurgo. Il 2018 è decisamente il suo anno, ottiene una parte in Don Matteo, una delle fiction più note della tv italiana e Laura Pausini lo sceglie come protagonista del video di Non è detto. A marzo debutta come protagonista nel film "Puoi baciare lo sposo" in cui è affiancato da Salvatore Esposito, a distanza di qualche mese, in autunno, appare nuovamente in tv accanto a Luisa Ranieri nella fiction diretta da Ricky Tognazzi, La vita promessa. Da marzo 2020 è uno dei protagonisti di Celebrity Huntend-Caccia all'uomo, un real-life thriller prodotto da EndemolShine Italy e visibile su Amazon Prime Video. Adesso lo vediamo nel cast della commedia estiva, targata Netflix, insieme ad altri attori noti e nuovi volti del cinema e della tv italiana.

La vita privata

Per quanto riguarda la vita privata si può dire che Cristiano Caccamo sia molto riservato, nonostante superi gli 800mila follower su Instagram dove si diverte in sketch e video di ogni genere, del suo privato si conosce davvero poco. Ha stretto una forte amicizia con Diana Del Bufalo, con la quale ha condiviso il set di Che Dio ci aiuti e del film Puoi baciare lo sposo, i due sono davvero inseparabili tanto che qualcuno ha insinuato che tra loro ci fosse più di un'amicizia, ma più volte è stata proprio l'attrice romana a dover sottolineare che si trattasse solo d'affetto e nulla di più. Diversi flirt gli sono stati attribuiti nel corso di questi ultimi anni in cui il suo volto è diventato popolare, ma nessuno è stato poi confermato.