Una buona notizia per tutti i fan di "Game of Thrones". Da Belfast, apprendiamo che le riprese di "Bloodmoon", il titolo provvisorio del prequel della serie HBO, sono ufficialmente iniziate. Si tratta del primo dei cinque progetti che prenderà vita dalla saga di George R.R. Martin, che non ha gradito il finale della serie del Trono di Spade, e che resta in capo al popolare network che ha lanciato la saga terminata un mese fa.

Il cast dell'episodio pilota

Scritto da Jane Goldman e da George R.R. Martin, "Bloodmoon" è interpretato da Naomi Watts, il nome di richiamo nel cast, poi Denise Gough, Toby Regbo, Naomi Ackie, Miranda Richardson, Josh Whitehouse, Jamie Campbell Bower, Sheila Atim, Ivanno Jeremiah e Alex Sharp. "Bloodmoon", la prima serie prequel de "Il Trono di spade", racconterà dei giorni in cui i Figli della Foresta abitavano il mondo oltre la Barriera, migliaia di anni prima che le famiglie nobili prendessero il potere formando il regno di Westeros. Conosceremo anche la genesi del Re della Notte, il Night King, creato proprio dai Figli della Foresta, le creature boschive, al fine di proteggersi dall'invasione degli umani nei loro territori. Grazie alla serie, saranno sciolti tutti i dubbi riguardo gli "Estranei", dubbi che non sono stati dissipati dalla conclusione della saga originale.

Conosceremo della discesa del mondo dall'Età d'Oro degli Eroi nella sua ora più buia. Dai terribili segreti di Westeros alla vera origine degli Estranei, dai misteri del Continente Orientale agli Stark della leggenda… Non sarà la storia che crediamo di conoscere.

Quando andrà in onda

Ci sono ben poche certezze su quando andrà in onda il prequel di "Game of Thrones", anche la stessa produzione non è ancora ordinata per una stagione intera. Quello che è certo è che la HBO ha richiesto di visionare prima l'episodio pilota per poi dare il via a una stagione intera composta da 10 episodi. Salvo imprevisti, non sarà pronta prima della seconda metà del 2020.