A quasi due settimane dalla fine della serie "Game of Thrones", proseguono le anticipazioni di uno speciale documentario di due ore che HBO ha mandato in onda lo scorso 26 maggio e che, qui in Italia, sarà trasmesso da Sky Atlantic il prossimo 3 giugno. È cosa nota, purtroppo, che a farci di più le spese della fine di questa emozionante serie sia stato il protagonista maschile Kit Harington, finito in rehab per disintossicarsi da stress post-traumatico e dipendenza da alcol. Forse è proprio per questo motivo che sono le sue immagini dietro le quinte ad essere considerate più interessanti dalla stampa, almeno in questo momento.

Il discorso di Kit Harington

"Il mio cuore si è spezzato". Così alla sua troupe, poco dopo aver terminato di girare il quinto episodio dell'ultima stagione, quello tanto contestato sull'attacco ad Approdo del Re.

Il mio cuore si spezza oggi, perché io amo questo show. Questo show è parte della mia vita. Sarà sempre così, sarà la cosa più grande che io abbia mai fatto per sempre, ne farò sempre parte. E voi, voi siete stati la mia famiglia. Vi amo per questo, grazie a tutti.

Le lacrime quando legge il copione

Tra i momenti che hanno colpito nella scorsa settimana, quello in cui l'attore apprende dalla lettura corale del copione, che sarà proprio il suo personaggio ad uccidere Daenerys Targaryen: una pugnalata al cuore durante un bacio. Nella lettura dello script, Kit Harington non trattiene le lacrime e guarda sbalordito Emilia Clarke, l'attrice che interpreta Daenerys.

La rehab per risolvere i suoi problemi

Kit Harington è attualmente in rehab, in una clinica da circa 120mila dollari al mese specializzata nella cura dello stress e nella gestione delle emozioni negative. Una fonte vicina al New York Post ha rilevato che Kit Harington si è ricoverato principalmente per lo stress post-traumatico e per risolvere i suoi problemi con l'alcool. Sua moglie, l'attrice Rose Leslie (conosciuta proprio sul set di "Game of Thrones") gli è vicina in questo momento complesso.