Mercoledì 29 gennaio è stata registrata la puntata di Amici 19, che andrà in onda sabato 1 febbraio. Il talent di Maria De Filippi è a una svolta importante, al momento che sono stati individuati ben tre allievi che avranno accesso al serale in onda in primavera: si tratta di Giulia Molino, Valentin Alexandru e Nicolai Gorodiski (quest'ultimo entrato nella scuola solo pochi giorni fa).

Anticipazioni Amici puntata del 1 febbraio

Il primo a superare l'esame per sbarcare direttamente nella fase fondamentale del programma è stato Valentin, che è quindi il secondo allievo ad ottenere la maglia verde dopo Nyv. Si è poi effettuata una sfida a squadre: Devil Angelo ha battuto Francesca, Valentin ha vinto contro Talisa, Giulia è stata battuta da Jacopo, Nicolaj ha prevalso su Talisa. Il punteggio più alto tra i cantanti è stato ottenuto da Giulia, che è stata ammessa al serale. Poco dopo, anche Nicolaj ha ottenuto la maglia verde. Stando alle indicazioni di Maria De Filippi, che aveva parlato di dieci allievi ammessi, al momento resterebbero soltanto sei posti disponibili.

Chi è Giulia Molino

Cantante, ha 20 anni e vive a Scafati (Salerno). Aveva già partecipato ai provini di Amici nel 2017, senza successo, e aveva provato a entrare a Io canto e Ti lascio una canzone. “Non ho mai smesso di crederci, ho iniziato a studiare canto ad otto anni e da allora la musica è una costante nella mia vita, c’è sempre stata, c’è e ci sarà” aveva detto in un'intervista al Gazzettino Vesuviano.

Chi è Valentin Alexandru

Ballerino, ha 21 anni, è romeno ma vive a Rapallo (Genova) da tre anni. Valentin Alexandru è venuto in Italia per cercare una partner di ballo. Ha cominciato a studiare ballo a 5 anni e a 7 anni ha iniziato a partecipare alle prime gare. È molto superstizioso ed entra sempre in pista con il piede destro.

Chi è Nicolai Gorodiski

Ballerino, ha 24 anni, è nato in Ucraina ed è cresciuto in Argentina. Balla da quando aveva 11 anni grazie alla passione della madre per la danza. In Italia si è fatto notare esibendosi al "Gala Giuseppe Picone e i grandi della danza", è stato ballerino di punta al National Ballet of Ukraine e ha lavorato anche a San Francisco, in Nuova Zelanda e a Zagabria.