Foto IPA
in foto: Foto IPA

Un dimagrimento lampo, avvenuto per cause di forza maggiore, quello di Andrea Cerioli all’Isola dei famosi. Il naufrago classificatosi al terzo posto, dietro la seconda classificata Valentina Persia e al vincitore Awed, è tornato in Italia da poche ore, visibilmente dimagrito rispetto al periodo del suo arrivo in Honduras. Cerioli si era più volte lamentato della fame patita in Honduras. E ne aveva tutte le ragioni considerando i chili persi.

Andrea Cerioli da 80 a 58 chili, ne ha persi 22

Andrea Cerioli ha raccontato a Biccy di avere perso 22 chili. Prima di partire ne pesava 80. Al rientro in Italia, la bilancia segnava 58 chili. Un dimagrimento importante come quelli subiti da Awed e da Matteo Diamante.

Andrea Cerioli in volo verso l’Italia
in foto: Andrea Cerioli in volo verso l’Italia

Andrea Cerioli è tornato in Italia: “Un’esperienza assurda”

Nel suo primo post su Instagram pubblicato al rientro in Italia, Andrea Cerioli ha speso qualche parola sui mesi vissuti in Honduras da protagonista dell’Isola dei famosi: “A mente lucida volevo spendere due parole sincere su questa assurda esperienza… inspiegabile, é stata incredibile”. E ha aggiunto:

Non avrei mai pensato di andare oltre la prima settimana… tante difficoltà, lo ammetto… la mancanza di casa, gli amori, gli affetti… non sono e non mi sono mai descritto come un naufrago prodigio, anzi… le persone a me vicine mi avevano detto di non partire, non era un programma fatto per me, avevano ragione per mille e uno motivi… ma sono testardo come un mulo, odio sentirmi dire che qualcosa non riesco a farla… ed eccoci qui, fino all’ultimo giorno, con tutto il cuore, con tutto il fegato, ci sono stato. Non sono stato il ritratto del naufrago, é vero non sono stato sempre sorridente, ho scoperto di avere davvero tante fragilità, felice di averle vissute, ho un unico rammarico… anche se suonerà smielato, ho detto tante volte che ho odiato tutto, ora che sono tornato alla mia vita… nei comfort più banali… mi sento un po’ perso, penso e ripenso, non riesco a fermare la testa… l’ho odiata così tanto quella maledetta isola che ora, per assurdo, averla lasciata mi sembra quasi di aver perso in quella sabbia una parte di uomo che ho paura di non poter ritrovare più… sono contento di aver sbagliato tanto, di aver discusso, urlato, riso, pianto… perché questa giostra mi ha portato qui, mi ha dilaniato dei muri che mi sembravano insormontabili…Tutto questo solo per dire che sarà assurdo detto proprio da me, ma ti ricorderò con un sorriso grandissimo, con tanta malinconia e con una forza inspiegabile nel cuore…ho pensato fosse giusto scriverlo con la mia mascherina rosa… perché anche se a volte non sembra, sono davvero tenero dentro. Ti ricorderò per sempre come il mio più grande nemico, che nella notte… non lo so spiegare…Grazie di tutto maledetta Isola.