La puntata del serale di Amici andata in onda venerdì 13 marzo ha riservato non poche sorprese agli spettatori del programma che, al netto di uno studio di vuoto e privo del pubblico, elemento fondamentale da sempre per il programma di Maria De Filippi, hanno assistito a diversi momenti di tensione tra i protagonisti.

L'esclusione di Valentin, De Filippi infuriata

Cominciato col dire che l'eliminato della terza puntata è stato Valentin, anche se la sua non è stata a tutti gli effetti un'eliminazione, ma una via di mezzo tra il ritiro e l'esclusione forzata per decisione della conduttrice. Tutto è accaduto a fine puntata, prima che il ballerino sfidasse Jacopo nell'ultimo duello disponibile per restare in gara. Dopo aver perso contro Gaia, Valentin ha fatto intendere di voler abbandonare la gara perché "nelle gare sono abituato a focalizzarmi sulla gara, qui ci focalizziamo su altre cose e non riesco a restare concentrato". Quindi ha continuato così: "Anche se dovessi vincere con Jacopo, io me ne vado. Anche perché prima era chiaro che Javier aveva ballato molto meglio di Nicolai". Il riferimento era a quanto accaduto poco prima in trasmissione, quando Javier aveva minacciato di abbandonare dopo aver perso la sfida contro Nicolai, in virtù di un giudizio della giuria che riteneva scorretto. Maria De Filippi ha reagito indicandogli la porta:

Ora basta. Se vuoi andare, puoi andartene senza fare la sfida con Jacopo. Questo programma è così da 20 anni.

Anche Javier minaccia l'abbandono

Il momento cruciale della puntata che ha aperto una crepa definitiva c'era stato proprio con la sfida tra Nicolai e Javier, terminato con la sconfitta di quest'ultimo, che peraltro era stato incitato da Alessandra Celentano a protestare e ritenere scorretta la decisione della giuria: "Me ne vado, vi ringrazio tutti. Io ballo bene, ma vince sempre lui. Non capisco. Io non capisco tecnicamente, non capisco l'interpretazione. Non è giusto". Pochi minuti dopo è stato convinto a rientrare, ma nel frattempo si è scatenato un duro battibecco tra Celentano e Maria De Filippi, che le ha fortemente contestato il suo atteggiamento, dicendole: "Se non ti volessi bene ti avrei già cacciata a calci nel sedere".