Clamorosa indiscrezione su X Factor. Secondo quanto risulta a Fanpage.it tra gli artisti contattati per un ruolo da giudice nella nuova edizione, la dodicesima, del talent show di Sky ci sarebbero anche Sfera Ebbasta ed Emma Marrone.

Il primo, all'anagrafe Gionata Boschetti, è uno dei maggiori esponenti della trap italiana e negli ultimi mesi ha dominato le classifiche di vendita e i passaggi radiofonici con il brano Rockstar. La sua presenza rappresenterebbe una novità assoluta nel panorama della televisione italiana. La seconda è la cantante salentina lanciata da Amici nel 2010. Basta ricordare questo per comprendere quanto sorprendente sarebbe vederla ad X Factor, al quale nel frattempo Maria De Filippi ha soffiato Luca Tommasini per il serale del suo talent.

I nomi degli altri artisti contattati

Negli scorsi giorni sono circolati altri nomi per quanto riguarda la giuria di X Factor 2018. Il sito TvZoom ha raccontato che il miglior provino lo avrebbe sostenuto Neffa, mentre non avrebbe convinto quello di Tommaso Paradiso, leader dei Thegiornalisti, che già ci aveva provato l’anno scorso con scarso successo. Inoltre, pare che la produzione di X Factor abbia contattato anche Coez ed Ermal Meta, ricevendo in entrambi i casi un secco no. Un altro rumors avrebbe dato per probabile il ritorno di Arisa, che proprio nella scorsa edizione fu sostituita da Levante.

Confermati Fedez e Maionchi, Levante fuori, Agnelli in dubbio

In attesa di capire chi effettivamente diventerà il nuovo giudice di X Factor, appare doveroso provare a fare ordine. Al momento certi della riconferma sono il neo papà Fedez e la veterana Mara Maionchi, mentre Levante ha confermato su Instagram che non ci sarà. Molti dubbi, invece, su Manuel Agnelli. Un mese fa aveva manifestato i suoi dubbi pubblicamente in un'intervista rilasciata al quotidiano La Stampa:

Avevo detto che avrei voluto portare la musica più al centro ma ho fallito, anche se con le band ho fatto un percorso più preciso dell'anno prima. L'unica cosa degna di nota uscita da lì ce l'avevo io e non mi riferisco solo ai Måneskin. Continuo a pensare che XFactor possa fare tanto per la musica. Ho ancora voglia, ma il livello del tavolo dei giudici sulla competenza musicale deve migliorare.

A queste perplessità si aggiunga il fatto che il leader degli Afterhours ha firmato con la Rai per condurre il programma Ossigeno andato in onda fino alla scorsa settimana su Rai3.