Giovedì 28 novembre è andata in onda la sesta puntata di X Factor 13. Nel corso del sesto appuntamento con il live, ben due concorrenti sono usciti di scena. A lasciare il talent sono stati Giordana Petralia della squadra di Sfera Ebbasta e Nicola Cavallaro della squadra di Mara Maionchi. Tra gli ospiti Marco D’Amore, Francesca Michielin e Anastasio.

X Factor 2019, Giordana e Nicola sono eliminati dai live

La situazione di Giordana Petralia era apparsa in bilico già nel corso della quinta puntata. La cantante, infatti, era finita al ballottaggio. Al principio del sesto live, Giordana si è scontrata con Davide Rossi, il cui inedito ‘Glum’ è risultato il meno scaricato. Malika Ayane, Mara Maionchi e Samuel hanno votato per l’eliminazione della Petralia. Solo Sfera Ebbasta l’ha sostenuta. Ad avere la peggio, dunque, è stata Giordana che ha dovuto lasciare il talent. Nicola Cavallaro, invece, ha perso lo scontro finale con Davide Rossi e i Booda. Il concorrente ha commentato: “È stato un piacere e un onore far parte di questa splendida avventura”. Vediamo ora, le esibizioni che hanno caratterizzato la puntata.

Tutte le esibizioni del sesto live di X Factor

Nella prima manche si sono esibiti nell’ordine: Sierra (Samuel) con ‘The Ecstasy Of Gold’ di Ennio Morricone; Nicola Cavallaro (Mara Maionchi) con ‘The sound of silence' di Simon & Garfunkel; Sofia Tornambene (Sfera Ebbasta) con ‘I love you’ di Woodkid; Davide Rossi (Malika Ayane) con ‘Treat You Better’ di Shawn Mendes; i Booda (Samuel) con Hold Up di Beyoncé; Eugenio Campagna (Mara Maionchi) con ‘Cosa mi manchi a fare’ di Calcutta. Nella seconda manche si sono esibiti Eugenio Campagna con ‘Cornflakes’; Davide Rossi con ‘Glum’; Sierra con ‘Enfasi’; Sofia Tornambene con ‘A domani per sempre’; Nicola Cavallaro con ‘Like I Could’ e infine Booda con ‘Elefante’. L’eliminato è stato Nicola Cavallaro.