Victoria Pennington, ex compagna di Pasquale Laricchia, accusa il pugliese di averla picchiata e maltrattata fino a spingerla a lasciarlo. Di fronte alle telecamere di Live – Non è la D’Urso, l’ex modella ha raccontato la sua versione dei fatti a proposito del rapporto con l’ex compagno insieme al quale partecipò alla terza edizione del Grande Fratello. Traferitasi in Alabama, sposata e madre di due figli, Victoria non vede da tempo Pasquale. Non avrebbe dimenticato, però, quanto sostiene di avere subito:

La mia storia con Pasquale è cominciata quando io avevo solo 17 anni. Lui ne aveva 28. Già all’inizio ha cominciato a essere un po’ violento, un mese dopo averlo conosciuto. La prima volta che mi ha schiaffeggiato ha rotto la mia anima. Dopo il Grande Fratello è impazzito. A quei tempi mi rendevo conto dal modo in cui si svegliava la mattina se sarebbe stato un giorno difficile. L’ultima volta che è successo ho deciso di difendermi ma non è andata bene perché lui è molto più forte di me. Quella volta mi diede tantissimi pugni in testa, mai sul corpo perché lavoravamo in televisione. Ho smesso di respirare. Quando mi sono svegliata, mi sono chiusa nel bagno e ho chiamato la mia famiglia. Per la prima volta ho raccontato loro che cosa mi stava accadendo. Ho scelto la vita invece che restare con lui, essere famosa e avere tanti soldi.

Pasquale Laricchia nega le botte all’ex Victoria

Seduto nello studio della trasmissione condotta da Barbara d’Urso, Laricchia ha negato le accuse. Sostiene di avere denunciato la sua ex per diffamazione: “All’epoca sporsi denuncia contro di lei per diffamazione a mezzo stampa perché aveva detto che la picchiavo. Purtroppo la giurisprudenza italiana non ha effetto negli Stati Uniti e lei non vive in Italia”. Secondo Pasquale, l’ex compagna Victoria starebbe mentendo per coprire i debiti accumulati con lui: “Complimenti, è una brava attrice. Lei dice in un articolo di non avere potuto sporgere denuncia perché era andata in polizia e non aveva i documenti. Questo (dice mostrando un foglio, ndr) è il permesso di soggiorno del Ministero dell’Interno, i documenti li aveva. Il vero problema  è legato al denaro. Noi avevamo messo su insieme una società di servizi e la mia ex ha un debito con me e con la società che va dai 60 ai 100 mila euro”.

La testimonianza di Lory Del Santo

Lory Del Santo, che avrebbe conosciuto Laricchia e Victoria poco prima della partecipazione dei due al GF, ha fornito alla trasmissione della D’Urso la sua testimonianza a proposito dei presunti maltrattamenti: “Ho conosciuto Pasquale molto tempo fa. A un certo punto è venuto ad abitare nel mio studio in condivisione con altri modelli. Tutto bene finché lui si è messo insieme a una ragazza che si chiamava Victoria. Da quel momento, a rotazione, gli altri ragazzi sono venuti a lamentarsi da me dicendo che volevano andarsene perché litigavano fortemente. I litigi erano violentissimi, lui era molto autoritario. Loro erano anche preoccupati perché non sapevo come poteva finire”. Lory sostiene di avere chiesto spiegazioni a Pasquale a proposito dei litigi in questione. Lui avrebbe negato, pur dimostrandosi autoritario:

Pasquale mi disse che non era vero, che esageravano e inventavano. A un certo punto gli ho ricordato che non aveva mai ritirato le seconde chiavi della stanza in cui abitava con Victoria. Aveva solo una copia delle chiavi ma mi disse che non ne voleva un’altra perché Victoria non poteva andare in giro per Milano da sola, che lui doveva accompagnarla e andare a riprenderla, che la fidanzata doveva stare sotto il suo controllo altrimenti per lui non sarebbe andato bene.