Una coppia inedita prenderà il timone della prima serata del venerdì, a partire dal 29 novembre. Si tratta di Gigi D'Alessio e Vanessa Incontrada, che condurranno il programma in tre puntate  "20 anni che siamo italiani", su Rai1. Uno show diverso in cui c'è il desiderio di ritornare al varietà, dove ci saranno musica, comicità e tanto altro.

20 anni che siamo italiani

Già il titolo è una provocazione, si gioca sul fatto che Vanessa Incontrada è nata in Spagna, ma ormai sono già due decenni che vive in Italia, mentre Gigi D'Alessio pur essendo nato e cresciuto nei confini italiani, essendo napoletano ha quello sprint tutto partenopeo che, rappresenta un'unicità. Sono proprio i due conduttori a spiegarlo al settimanale TV Sorrisi e Canzoni, in un'intervista doppia che già dà un assaggio della complicità venutasi a creare tra questa strana coppia:

Giochiamo sul fatto che io ho cominciato a lavorare e a vivere stabilmente in Italia 20 anni fa, e Gigi, che era già una star a Napoli, è diventato popolare in tutta Italia grazie al Sanremo del 2000. Da questa coincidenza è partita l’idea dello show: nelle tre serate racconteremo cosa è successo in questi ultimi 20 anni a noi, cosa è successo nel mondo, i cambiamenti che ci sono stati in Italia, nelle nostre vite, e li racconteremo con tanti amici che verranno a trovarci.

Spontaneità è il motto dello show

Uno spettacolo la cui caratteristica è la sincerità, quella dei padroni di casa, che si mostreranno al pubblico nella loro versione più spontanea e naturale, travolti da un'allegria contagiosa e una sintonia che farà sentire gli spettatori come fossero a casa. Proprio come afferma il cantante partenopeo, che dopo l'esperienza di giudice a The Voice, torna sul piccolo schermo, stavolta come conduttore, sebbene non è la prima trasmissione di cui gli è stata affidata la conduzione, anzi, nel corso degli anni è stato il volto di alcune serate di grande successo televisivo: "Il programma è una festa popolare. Sarà un varietà con musica, spettacolo e tanta emozione. Faremo ridere, piangere e anche riflettere. Perché io e Vanessa nella vita siamo fatti così, e in scena porteremo le nostre vite. Mah, più che recitare saremo noi stessi. Quando io e Vanessa interagiamo vengono fuori degli sketch divertenti. Poi non è che faccia Rambo. Anche se fisicamente io e Sylvester Stallone siamo due gocce d’acqua. "

Un'intesa nata a tavola

Un feeling, quello nato tra i due, in maniera naturale e forse nel modo più emblematico possibile, ovvero a tavola. Sebbene la showgirl sia stata spesse volte criticata per la sua forma fisica, non esita a raccontare esplicitamente come per lei sia stato un piacere avere una prima chiacchierata con il cantante napoletano, proprio davanti ad un invitante piatto di pasta. Vanessa Incontrada racconta il loro primo incontro in maniera divertita e spensierata, affermando che il primo impatto è stato sicuramente significativo e ha creato tra loro un'intesa vincente. Fondamentale per la riuscita dello show, la chimica tra Gigi D'Alessio e Vanessa Incontrada sarà l'arma che arricchirà ulteriormente uno spettacolo che si prefigge di intrattenere e far sorridere coloro che lo guarderanno:

La prima volta che ho incontrato Gigi sono andata a pranzo a casa sua e ho pensato: “Anche lui mangia come me: sono rovinata!”. Io dopo dovevo andare sul set, la mia assistente diceva: “Andiamo!”. E io: “Aspetta, arriva un altro piatto, non mi portare via…” .
Gigi: «Io in televisione l’ho vista sempre sorridente. Così, quando mi hanno chiesto se volevo fare il programma con Vanessa, ho detto subito di sì. Anche se non la conoscevo, ho sempre pensato a lei come a una donna normale, e oggi è un’eccezione essere normali. È come me. E ci piace pure mangiare!