La quindicesima puntata del ‘Grande Fratello Vip 2020‘, trasmessa il 2 marzo, ha concesso ampio spazio all'atteggiamento superstizioso con cui Valeria Marini e Fernanda Lessa si sono relazionate con Antonella Elia e alla rissa che ne è conseguita. La showgirl del Bagaglino ha sventolato un rosario in faccia ad Antonella, come a volerla esorcizzare. Non è la prima volta che la Marini si lascia prendere la mano dalla superstizione. Lo fece nel 2016, sempre nella casa del GF Vip, nei confronti di Mariana Rodriguez. Ma andiamo con ordine.

Valeria Marini sventola il rosario in faccia ad Antonella Elia

Poco prima che scoppiasse la rissa, Valeria Marini ha rimarcato di sentire addosso lo sguardo di Antonella Elia: "Mi sento il suo occhio addosso tipo squalo". Quindi ha aggiunto: "A proposito dov'è il mio rosario?". La showgirl, poi, ha confidato la cosa anche a Fernanda Lessa: "Come mi giro c'è lei che mi guarda tipo squalo. Ha la faccia cattiva. Mi giro e mi guarda in una maniera da killer". La modella le ha consigliato: "Fatti il segno della croce". La Marini non se l'è fatto ripetere due volte. Il loro atteggiamento non è sfuggito ad Antonella Elia, che si è sfogata in confessionale: "Si fanno il segno della croce quando passo perché pensano che io sia il demonio". La tensione ha continuato a crescere, fino a quando Valeria Marini ha sventolato un rosario in faccia ad Antonella Elia, che l'ha spinta e ha urlato: "La smetti, hai rotto i cog**oni. Non sono un'indemoniata, sparisci".

 

Marini e Pamela Prati, sale contro Mariana Rodriguez

La vena superstiziosa di Valeria Marini si era già manifestata nel 2016. La showgirl era tra i concorrenti della prima edizione del ‘Grande Fratello Vip'. Tra i gieffini c'era anche Mariana Rodriguez. Quest'ultima subì lo stesso trattamento di Antonella Elia. Anche lei, infatti, fu accusata dalla cinquantaduenne di trasmettere negatività. La additò persino, come la causa della sua emicrania. All'amica Pamela Prati confidò: "Io ho bisogno di avere vicino persone che mi fanno star bene perché le energie negative le sento subito. Mi viene l'emicrania. Infatti, come mi si avvicina quella lì, mi viene l'emicrania". La Prati la rassicurò dicendole di essere corsa ai ripari mettendo sale e acqua benedetta in camera da letto. Valeria le chiese la cortesia di provvedere a metterli anche attorno al suo letto perché era posizionato davanti a quello di Mariana. Insomma, è proprio il caso di dire che il lupo perde il pelo ma non il vizio.