35 CONDIVISIONI

The Carrie Diaries: la teenager Carrie di Sex and The City debutta su Mya

La serie tv The Carries Diaries, prodotta dall’emittente CW, si prepara al suo debutto ufficiale in Italia. Il telefilm, in cui la protagonista AnnaSophia Robb interpreta la mitica Carrie Bradshaw adolescente, partirà il prossimo giovedì 20 giugno sul canale digitale Mya di Mediaset Premium.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Simona Saviano
35 CONDIVISIONI
Immagine

Il momento tanto atteso dal pubblico italiano è arrivato: la serie tv The Carries Diaries, prodotta dall'emittente CW (la stessa che ha lanciato telefilm di grande successo come The Vampire Diaries, Arrow e Supernatural), si prepara al suo debutto ufficiale in Italia. A partire dalla prima serata di giovedì 20 giugno sul canale digitale Mya di Mediaset Premium, e per tredici episodi, i telespettatori si confronteranno con una versione inedita di Carrie Bradshaw. La serie tv parte nel 1984, con una Carrie sedicenne che, affrontato il lutto per la morte di sua madre a causa di un cancro, torna a scuola ed è circondata dall'affetto dei suoi amici. Una Bradshaw liceale, che affronta le tipiche problematiche di ogni teenager, tra le prime cotte a scuola, la perdita della verginità, un rapporto non proprio semplice con il resto della sua famiglia e i sogni adolescenziali.

Carrie Bradshaw teenager interpretata da AnnaSophia Robb – La giovane Bradshaw, interpretata dalla 19 enne AnnaSophia Robb, coltiva il sogno di trasferirsi dalla sua cittadina del Connecticut e andare a vivere New York e riuscirà a coronarlo visto che suo padre le procurerà un impegno da stagista in uno studio legale di Manhattan. Ma è sulle relazioni sentimentali dei teenager degli anni Ottanta che questa serie si concentra maggiormente: dalla sua cotta per Sebastian Kydd e la conseguente rivalità con la reginetta del liceo Donna, fino agli amici Maggie, Jill e Walt, quest'ultimo è un ragazzo in conflitto con la propria omosessualità. Chi vorrà trovare qualche parallelismo con Sex and the City potrà sicuramente scovare nella sua cerchia di amicizie qualche "futura reminiscenza" con Samantha, Charlotte e Stanford.

Non è un prequel di Sex and the City – A spazzare via ogni dubbio che The Carrie Diaries sia una sorta di prequel del più famoso Sex and the City ci ha pensato la produttrice esecutiva Amy Harris:

Non abbiamo voluto presentare una versione baby del telefilm cult, non ci sono le versioni adolescenti di Miranda, Charlotte e Samatha, lo show è incentrato su come le relazioni e le amicizie giovanili siano molto diverse da quelle che si hanno da adulti.

Ovviamente i riferimenti alla "Carrie del futuro" esistono, come la sua passione per la scrittura, l'amore per la città di New York, la consuetudine di scrivere un diario illuminata dalla luce di una finestra, il suo "no" alla palestra. The Carrie Diaries è uno show da gustare senza fare paragoni forzati con il ben più famoso Sex and the City: poche affinità lo legano a quest'ultimo ma nel complesso, la serie tv è stata molto apprezzata negli States per la cura dei dettagli (non ultima una colonna sonora che ripercorre i mitici anni Ottanta) e come adattamento all'omonimo romanzo di Candace Bushnell. 

35 CONDIVISIONI
"Mr.Big non ha quella pancia!", dimagrimento forzato per Noth a Sex and the City
"Mr.Big non ha quella pancia!", dimagrimento forzato per Noth a Sex and the City
Il trailer di Tiny Times il film cinese alla Sex and the City
Il trailer di Tiny Times il film cinese alla Sex and the City
Tiny Times conquista la Cina, il Sex and the City orientale è un successo
Tiny Times conquista la Cina, il Sex and the City orientale è un successo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views