Temptation Island Vip 2018
9 Ottobre 2018
23:54

Chi c’è dietro alla scelta delle musiche di Temptation Island Vip

Uno degli aspetti più apprezzati del programma, sia nella sua versione nip che vip, è rappresentato dalla sapiente colonna sonora, capace di alternare i Pink Floy alla Pausini, passando per Battisti e Gigi D’Alessio. Dietro queste scelte i nomi di Andrea Vicario, regista del programma, e Fabrizio Baglio, responsabile del montaggio.
A cura di Andrea Parrella
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Temptation Island Vip 2018

Tra i segni distintivi di Temptation Island, uno dei programmi più sorprendenti delle ultime stagioni televisive, c'è sicuramente il saggio e sapiente utilizzo delle musiche. Una selezione eterogenea, imprevedibile, che si è rivelata un fiore all'occhiello del format, sia nella sua versione Nip, condotta nel periodo estivo da Filippo Bisciglia, che quella Vip, affidata a Simona Ventura.

Voli pindarici, l'audacia di saltare da un genere all'altro, la colonna sonora di Temptation Island è stato uno di quegli elementi che ha permesso al programma di forzare i confini della propria platea di riferimento, interessando anche altre fasce di pubblico rispetto a quello abituale di Canale 5. Nella lista di canzoni, diventata anche una playlist su Spotify, non c'è solo l'inamovibile sigla "I love the way you lie" di Eminem e Rihanna, ma anche Laura Pausini, Pink Floyd, Battisti, Gigi D'Alessio, Ornella Vanoni. Nella sola finale di Temptation Island Vip si è sentito di tutto e il tappeto musicale finisce per essere il filo rosso tra le parti di un programma, in rifinitura al ruolo del conduttore.

Ma chi sceglie le musiche di Temptation Island Vip? I nomi sono quelli di Fabrizio Baglio, responsabile del montaggio e di Andrea Vicario alla regia. Quest'ultimo è un fedelissimo di Maria De Filippi, occupandosi da tempo della regia di Amici, un altro programma prodotto dalla Fascino. Vicario, che insieme a Baglio segue sia l'edizione Nip che quella Vip, ha rilasciato alcune dichiarazioni ad Alessandro Laborano per Link Idee per la Tv, spiegando in che modo fanno le loro scelte e da dove sia nata questa particolare cura per la musica: "Crediamo nell’importanza della colonna sonora, cerchiamo di raccontare attraverso la musica, grazie anche al patrimonio musicale che abbiamo, l’amore e i sentimenti. Non ci poniamo limiti, dalla Pausini ai Pink Floyd, passando per la house. È tutto frutto del nostro bagaglio di vita, mio, di Fabrizio e degli altri editor”. E prosegue sottolineando come la selezione sia prevalentemente caratterizzata da musica nostrana:

“La scelta di un brano può essere immediata guardando la scena, o può durare una settimana. Cerchiamo di trovare le canzoni giuste per permettere alle persone da casa di immedesimarsi in quello che sta succedendo. Per questo il 90% del repertorio è musica italiana”.

Temptation Island, d'altronde, è un programma interamente realizzato in post produzione, nel quale il riutilizzo del materiale video registrato dà a tutti gli effetti vita alle storie che si vedono in televisione. Non a casa, in passato era stato lo stesso Filippo Bisciglia, in un'intervista a Leggo, a esaltare le qualità dei due nomi che si occupano di confezionare il pacchetto finale che va in onda in televisione, definendo "pazzesco" il lavoro di Baglio e di Vicario.

125 contenuti su questa storia
“Alessia Marcuzzi conduttrice di Temptation Island Vip dopo l’addio di Simona Ventura”
“Alessia Marcuzzi conduttrice di Temptation Island Vip dopo l’addio di Simona Ventura”
Chi sostituirà la Ventura a Temptation Island Vip? Signorini e Raffaella Mennoia in pole position
Chi sostituirà la Ventura a Temptation Island Vip? Signorini e Raffaella Mennoia in pole position
Andrea Zenga di Temptation Island Vip è apparso anche a C'è posta per te
Andrea Zenga di Temptation Island Vip è apparso anche a C'è posta per te
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni