Stefania Argiolas Marras, la ragazza all'ottavo mese di gravidanza in studio a C'è posta per te per farsi perdonare dalla madre e dalla sorella, aveva già chiesto aiuto economico attraverso una serie di post su Facebook in cui pubblicava gli estremi per effettuare una donazione: "Questa è la mia postepay per chi vuole aiutarci, grazie di cuore a chi vorrà farlo". Tanti i messaggi di solidarietà ed affetto per lei, tutti precedenti alla partecipazione alla prima puntata di "C'è posta per te". Sulla pagina Facebook di Stefania, ci sono numerose foto dei suoi bambini, a dimostrazione di una vita vissuta interamente per loro.

La storia di Stefania

È stata una storia a lieto fine quella di Stefania, arrivata a C'è posta per te per chiedere scusa a Greca e Sara, rispettivamente madre e sorella che non volevano più avere niente a che fare con lei. Il motivo? La sua terza gravidanza. Non condividevano il fatto che, dati i problemi economici della coppia, mettessero al mondo un altro figlio dopo i due avuti. Inoltre, il secondo figlio soffre di problemi ai reni e richiede cure mediche specifiche molto costose. Così la madre: "Si è rovinata la vita, mi dispiace per quello. Non avrebbe dovuto avere altri figli anche perché il secondo bambino ha bisogno di cure. Non si possono mettere al mondo bambini e poi quello che sarà, sarà. Non si mette al mondo un figlio perché tanto poi ci sono mamma e papà". Ma c'è stato poi il lieto fine, anche grazie all'intervento di Maria De Filippi che ha provato a far ragionare mamma e figlia. La signora Greca ha spiegato: "Se mi sono allontanata è per tutelare la mia salute. Io volevo fare la nonna, non la madre dei miei nipoti. Io ho voglia sempre di chiamarla ed abbracciarla". La busta poi si apre e la famiglia si riunisce.