La permanenza di Sossio Aruta nella Casa del Grande Fratello Vip rischia di avere vita breve. Poche ore fa, il calciatore ed ex volto di Uomini e Donne ha svelato ai concorrenti una serie di dettagli sul coronavirus e a proposito della serie B.

Che cos’ha rivelato Sossio Aruta

A Milano girano con le mascherine, Lombardia, Veneto, Umbria ed Emilia Romagna. Al sud no, a Napoli è tutto tranquillo” ha raccontato Sossio a Paola Di Benedetto e Asia Valente che gli avevano posto una serie di domande a proposito della Milano Fashion Week e dell’apertura delle università lombarde. Durante una discussione con i colleghi maschi, invece, Sossio ha reso noti i risultati raggiunti in classifica dal Benevento, squadra allenata da Filippo Inzaghi con la quale Aruta ha giocato nel 1997 e nel 2002. “Ci va in serie A perché è a 20 punti dalla seconda” ha detto il calciatore campano. Solo qualche istante dopo, quando Fabio Testi gli ha posto una domanda sul Milan e la classifica della serie A, Sossio ha fatto marcia indietro, rendendosi conto di avere violato il regolamento.

Sossio richiamato in magazzino, la regia lo censura

Dopo le rivelazioni affidate ai coinquilini, Sossio è stato velocemente richiamato in magazzino, probabilmente per discutere con gli autori di quanto accaduto e perché gli addetti ai lavori potessero ricordargli che raccontare tali particolari lo avrebbe messo nella condizione di violare il regolamento del programma. Entrato nella Casa a distanza di un mese dall’inizio del gioco, Aruta ha il preciso obbligo di non raccontare ai colleghi dettagli che li aiutino a orientarsi rispetto alla vita fuori dalla Casa. La regia ha censurato Sossio, staccando velocemente l’inquadratura per evitare che il pubblico scoprisse le sue dichiarazioni ma una parte del pubblico del reality, quello che guarda la diretta h24, aveva già registrato l'accaduto. Sulla carta, Sossio rischierebbe la squalifica ma il precedente con Asia Valente, alla quale è stato permesso di restare nella Casa, depone a suo favore.