Sono ore incerte per Detto Fatto di Bianca Guaccero, sospeso dopo la messa in onda del tutorial che insegna “Come fare la spesa sui tacchi”. Nonostante le scuse della conduttrice, che si è assunta parte della responsabilità di quanto andato in onda, l’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini ha fatto sapere di avere avviato un’istruttoria e che sono in corso “valutazioni sul futuro del programma”. Anche il direttore di Rai2, Ludovico Di Meo, ha parlato di un errore gravissimo e annunciato che la rete indagherà “sull’accaduto e sulle responsabilità”. Esiste inoltre un precedente che pesa sul futuro del programma, episodio che all'epoca si concluse con la chiusura di Parliamone Sabato di Paola Perego nel 2017.

Il caso della chiusura di Parliamone Sabato con Paola Perego

Era marzo del 2017 quando la Rai decise di chiudere Parliamone Sabato, in onda su Rai1 con Paola Perego, per la polemica generata dal cartello sulle “Donne dell’est”, una lista  sessista che elencava i motivi per i quali un uomo avrebbe dovuto preferire fidanzarsi con una donna dell’est Europa. Un vademecum racchiuso nei seguenti sei punti: “1) Sono tutte mamme, ma dopo aver partorito recuperano un fisico marmoreo; 2) Sono sempre sexy, niente tute né pigiamoni; 3) Perdonano il tradimento; 4) Sono disposte a far comandare il loro uomo; 5) Sono casalinghe perfette e fin da piccole imparano i lavori di casa; 6)Non frignano, non si appiccicano e non mettono il broncio”. Seguì una bufera che convinse i vertici Rai a chiudere la trasmissione nonostante le scuse della conduttrice.

Il cartello che provocò la chiusura di Parliamone Sabato
in foto: Il cartello che provocò la chiusura di Parliamone Sabato

Lucio Presta: “Mi auguro che Detto Fatto non venga chiuso”

Pochi minuti fa, ricordando proprio il precedente che ebbe per oggetto il programma della moglie Paola Perego, Lucio Presta ha pubblicato un tweet. Il popolare agente dei personaggi televisivi si augura che Detto Fatto di Bianca Guaccero non chiuda e che quanto sta accadendo in queste ore in Rai serva a rivalutare il caso della chiusura di Parliamone Sabato, episodio che definisce un “delitto contro la persona”.