Giovanna Botteri tra le donne che saliranno sul palco di Sanremo 2021. A lanciare l'indiscrezione è Il Fatto Quotidiano, nonostante non ci sia ancora nessuna conferma ufficiale da parte del direttore artistico Amadeus. Non è chiaro quale ruolo spetterebbe alla giornalista Rai, che ha seguito come inviata da Pochino l'evolversi dell'emergenza Coronavirus. Alcune donne avranno, come da tradizione, un ruolo da co conduttrice, mentre altre saliranno sul palco dell'Ariston con una storia da raccontare. Come ci si può aspettare da Giovanna Botteri, che negli ultimi mesi ha preso parte, tra l'altro, a numerosi programmi tv.

Giovanna Botteri e la polemica sul body shaming

Da Giovanna Botteri ci si potrebbe aspettare un racconto della sua esperienza a Pechino durante il periodo più critico della pandemia: "La solitudine è forte", raccontava lo scorso maggio in collegamento con Mara Venier. Amadeus tuttavia ha fatto sapere che il Festival parlerà poco di Covid cercando di proiettarsi, piuttosto, verso un futuro migliore. Lo scorso anno Giovanna Botteri è stata protagonista di quello che è diventato un vero e proprio caso mediatico, dopo il servizio di Striscia la Notizia che ironizzava su una serie di critiche all'aspetto fisico della giornalista. Dagli abiti, all'acconciatura. L'opinione pubblica aveva puntato il dito contro il tg satirico di Antonio Ricci parlando di vero e proprio body shaming. La Botteri dal canto suo aveva dato il via ad un botta e risposta, specificando di non aver mai litigato con il programma e diffondendo in prima battuta questo appello sul sito Usigrai:

Mi piacerebbe che l’intera vicenda, prescindendo completamente da me, potesse essere un momento di discussione vera, permettimi, anche aggressiva, sul rapporto con l’immagine che le giornaliste, quelle televisive soprattutto, hanno o dovrebbero avere secondo non si sa bene chi… Qui a Pechino sono sintonizzata sulla Bbc, considerata una delle migliori e più affidabili televisioni del mondo. Le sue giornaliste sono giovani e vecchie, bianche, marroni, gialle e nere. Belle e brutte, magre o ciccione. Con le rughe, culi, nasi orecchie grossi.

Chi sono le donne di Sanremo 2021

Al momento tra le donne che hanno confermato la loro presenza all'Ariston, ci sono Simona Ventura, Luisa Ranieri e Serena Rossi. Un tris di assi che il direttore artistico metterà in campo durante le serate del Festival come co conduttrici al suo fianco. La presenza di Simona Ventura è prevista come quella di Serena Rossi per la finale di sabato 6 marzo, mentre Luisa Ranieri dovrebbe condurre con Elodie mercoledì 3 marzo. È invece saltata la partecipazione di Naomi Campbell, resa impossibile dalle nuove restrizioni anti Covid degli Stati Uniti.