Domenica 30 settembre, Asia Argento è stata ospite del programma di La7 ‘Non è l'arena‘. Ai microfoni di Massimo Giletti ha raccontato la sua verità sul caso Jimmy Bennett. La regista e attrice ha chiarito di non aver mai violentato il ventiduenne. Al contrario sarebbe stato lui a imporre a lei un rapporto sessuale. Qualcuno, tuttavia, non ha creduto alla sua versione. Ma andiamo con ordine.

La versione di Asia Argento sul caso Jimmy Bennett

Nel salotto di Massimo Giletti, Asia Argento ha ripercorso le recenti vicende che l'hanno vista suo malgrado protagonista: dal caso Weinstein alle accuse ricevute da Jimmy Bennett. In particolare, ha descritto cosa sarebbe accaduto in quella stanza d'albergo mentre era in compagnia del giovane attore. Secondo quanto racconta, Bennett avrebbe abusato di lei che – sconvolta – non sarebbe riuscita a reagire:

"A un certo punto lui ha iniziato a baciarmi e toccarmi e in quel momento non era più un bambino, ma un ragazzo con pulsioni sessuali. Questo mi ha congelata, mi è saltato letteralmente addosso, mi ha messo di traverso sul letto, ha fatto quello che doveva fare, cioè sesso completo senza preservativo e io ero fredda e immobile. Sarà durata due minuti…come un coniglio… io gli ho detto: ‘Come ti è venuta questa cosa?' e lui ha risposto: ‘Sei il mio desiderio sessuale da quando avevo 12 anni' e si è fatto questo selfie…Io non ho reagito perché era impensabile, tutto pensavo tranne che questa cosa. Io dopo le accuse di Jimmy Bennett mi sono chiesta: ‘Come si fa a violentare un uomo? Come ho fatto a fargli venire un'erezione? Io che ho subito una cosa di questo tipo non ho provato piacere e non ho provato un orgasmo. Non so come sia possibile'".

Le perplessità di Salvo Sottile

Alcuni punti del racconto di Asia Argento non hanno convinto Salvo Sottile. Il giornalista non reputa possibile che dopo aver subito una violenza sessuale si possa concedere un selfie e poi andare al ristorante insieme al proprio carnefice. Così, su Twitter ha espresso chiaramente le sue perplessità sulla versione ascoltata:

"Ma possibile che tutti ti saltano addosso e tu resti immobile? E poi dopo il sesso con uno ci torni a prendere il caffè (Weinstein) e con l’altro, ragazzino infoiato, dopo che si è rivestito dici: dai prendi il copione…Semplice no? Logica vuole che se uno abusa di me contro la mia volontà dopo il sesso ‘forzato’ non ci faccio un selfie insieme con gli occhi languidi né ci vado dopo a mangiare. Gli do semmai due calci nel sedere".

Asia Argento replica a Salvo Sottile

Asia Argento ha replicato a Salvo Sottile insultandolo in siciliano. Poi lo avrebbe contattato in privato. Salvo Sottile, infatti, ha pubblicato uno screen di alcuni messaggi che a suo dire avrebbe ricevuto dall'attrice. Nell'immagine si legge: "Mi sono svegliata solo per dirti questo prima di bloccarti anche sul cellulare" e poi di nuovo una frase in dialetto siciliano: "È megghiu ca ti stai mutu c***". La replica di Salvo Sottile non si è fatta attendere: "Cara Asia Argento non ho accusato né insultato nessuno, ho sentito la tua intervista e ho scritto un mio pensiero che era a difesa delle donne molestate. Non mi spaventano le tue minacce, né quelle pubbliche, né quelle private. Per il resto ti auguro di tornare a X-Factor".