Netflix ha rilasciato un primo teaser di Le terrificanti avventure di Sabrina, nuova serie che sarà disponibile sulla piattaforma di streaming dal prossimo 26 ottobre, e che non è altro che un reboot del classicone Sabrina vita da strega. Parliamo proprio della storica sitcom con Melissa Joan Hart amatissima negli anni 90, rivisitata in una versione molto meno comedy e più horror. Non è tutto: questa nuova produzione è anche uno spin off di Riverdale, la serie adolescenziale che vede nel cast Luke Perry e che in Italia va in onda su Premium Stories.

Le terrificanti avventure di Sabrina, la trama e il cast

Le terrificanti avventure di Sabrina ha poco a che vedere con Sabrina vita da strega. Decisamente più affine ai fumetti di partenza (di cui la sitcom anni 90 aveva asciugato moltissimo i toni dark e orrorifici), la serie racconta le vicende di un'adolescente che, una volta compiuti 16 anni, scopre di essere metà umana e metà strega e di possedere poteri magici. Avrà perciò l'incarico di combattere terrificanti forze oscure. A interpretare la protagonista Sabrina Spellman è la giovane Kiernan Shipka (vista in Mad Men), mentre le zie Hilda e Zelda sono rispettivamente impersonate da Lucy Davis (Wonder Woman) e Miranda Otto (la Eowyn de Il signore degli anelli). Nel cast anche Richard Coyle, Tati Gabrielle, Michelle Gomez, Ross Lynch, Chance Perdomo. Non ci saranno, almeno in apparenza, camei di Melissa Joan Hart né tracce del gatto parlante Salem.

Perché Sabrina è uno spin off di Riverdale

Che c'entra, però, Riverdale, con Sabrina? Semplice: entrambe le serie appartengono al medesimo universo narrativo e sono tratte dai fumetti della casa editrice Archie Comics. Al momento, risulta che Le terrificanti avventure di Sabrina si comporrà di due stagioni da dieci episodi l'una, supervisionate dal manager di Archie Comics Roberto Aguirre-Sacasa.