46 CONDIVISIONI

Roberto Benigni ritorna su Rai 1 con “La più bella del mondo”

La più bella del mondo è senza dubbio la Costituzione della Repubblica Italiana che sarà regina incontrastata dell’evento tv ospitato su Rai 1 il 17 Dicembre in prima serata: Roberto Benigni augurerà il buon natale agli italiani “abbracciandoli” virtualmente.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Fabio Giuffrida
46 CONDIVISIONI

61mo festival della canzone italiana

Roberto Benigni sbarca finalmente su Rai 1, dopo essere stato ospite a Che tempo che fa e a #Ilpiùgrandespettacolodopoilweekend. E' arrivata l'ufficialità e pure la doppia conferma: Giancarlo Leone su Twitter e poi lo stesso Roberto Benigni al Tg1 intervistato dal mezzobusto Attilio Romita. Il comico premio Oscar ha finalmente trovato un accordo con la tv di Stato la quale ormai lo corteggiava da tempo considerati gli ottimi risultati in termini di audience che Benigni registrò al Festival di Sanremo quando arriverò in sella ad uno splendido cavallo bianco, e con in mano il tricolore, la bandiera italiana che ci rende orgogliosi di fare parte di una nazione che, nonostante le ultime vicende politiche, vanta una storia ed una tradizione che non eguali in tutto il mondo. E sarà sempre l'Italia, anzi la Costituzione Italiana ad essere al centro della trasmissione presentata da Roberto Benigni, un animale da palcoscenico, un vero e proprio mattatore.

La risposta della Rai a Celentano che su Canale 5 ha registrato un record di ascolti con il 33% di share e oltre 9 milioni di telespettatori nella seconda ed ultima serata. La tv di Stato che aveva rifiutato la proposta di Celentano di andare in onda sulle reti Rai, poi si era pentita dati alla mano, e adesso ha risposto in maniera sonora, decisa: siamo certi che Benigni supererà di gran lunga i risultati di Celentano su Canale 5. I motivi sono semplici, e sono tre: la sua popolarità è alle stelle, la Rai preparerà una campagna di promozione ad hoc e soprattutto Rai 1 può contare su un pubblico fidelizzato che, anche a costo di sorbirsi il programma più brutto della storia, non si "staccherà" mai. A farci capire però che i tempi sono cambiati e che la comunicazione sta prendendo una piega diversa è il modo in cui è stato comunicato l'accordo raggiunto con Benigni: un tweet  del Direttore Intrattenimento Rai Giancarlo Leone (prossimo Direttore di Rai 1).

La più bella del mondo sarà il titolo della trasmissione, anzi dell'evento tv che andrà in onda su Rai 1 il 17 Dicembre in prima serata, proprio durante il periodo natalizio per dare un "abbraccio" virtuale a tutti gli italiani, presi dalla crisi economica e da una politica che lascia sempre di più con l'amaro in bocca. Roberto Benigni al Tg1 ha aggiunto:

Bisogna volersi bene, e quindi volevo annunciare con goia, con il cuore che mi batte, la serata che si intitola "La più bella del mondo", ovvero la nostra Costituzione. E' un libro straordinario, finora mi sono occupato di Dante: qui siamo nel cielo degli uomini, a uno dei punti più alti raggiunti dagli uomini. In questo momento in cui ci stiamo perdendo, bisogna andare a chiedere a chi ci ha indicato la strada da che parte andare. Gli autori della Costituzione ci hanno illuminato la strada della felicità con regole semplici, i dodici principi fondamentali che tanti Stati ci hanno copiato. 

La Costituzione italiana su Rai 1 rende onore alla tv di Stato che finalmente torna a fare servizio pubblico, segno lampante che questo Presidente e questo Direttore generale Rai non sono affatto incompetenti nè improvvisati, anzi. Hanno capito finalmente quale fosse lo spirito della Rai che deve sì tenere i conti a posto senza sperperare e ricorre a continui "aiuti" esterni, ma deve soprattutto andare "in perdita" laddove necessario/opportuno. La Rai deve tornare ad informare con obiettività, con giornalisti sguinzagliati, con eventi tv costosissimi (purché siano formativi e inducano alla riflessione), puntando anche sui volti giovani, sulle future promesse dello star system che hanno talento da vendere. La Rai deve tornare a dominare. La Rai non deve competere con le tv commerciali. La Rai è di tutti.

46 CONDIVISIONI
Roberto Benigni e "La più bella del mondo" (DIRETTA)
Roberto Benigni e "La più bella del mondo" (DIRETTA)
Roberto Benigni farà rivivere la Costituzione Italiana?
Roberto Benigni farà rivivere la Costituzione Italiana?
Roberto Benigni sull'uguaglianza nella Costituzione
Roberto Benigni sull'uguaglianza nella Costituzione
di Diana89
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views