398 CONDIVISIONI
7 Ottobre 2015
15:59

Rita Dalla Chiesa: “Morandi si ferma con tutti, Baglioni ha 8 guardie del corpo”

Piccola bagarre tra Rita Dalla Chiesa e gli utenti di Twitter. Durante la diretta di “Capitani coraggiosi”, la conduttrice lancia una frecciatina a Claudio Baglioni: “Morandi dopo il concerto si ferma con tutti. Baglioni, mi è stato detto, dopo il concerto 8 guardie del corpo”. I fan del cantante insorgono, lei insiste: “L’artista si riconosce dal fatto che riesce a stare in mezzo a tutti. Invece di criticarmi, pensate a problemi più importanti”.
A cura di Valeria Morini
398 CONDIVISIONI

Il grande successo di "Capitani coraggiosi" su Raiuno ha riportato sul piccolo schermo la tradizione del concertone in prima serata con Gianni Morandi e Claudio Baglioni impegnati in un duetto che resterà probabilmente negli annali della storia televisiva. Mentre i dati Auditel raccontano l'apprezzamento del pubblico Rai (non è un caso che lo show abbia vinto la gara d'ascolti con 4,7 milioni di telespettatori, battendo il finale di stagione di "L'onore e il rispetto"), su Internet si scatena il dibattito sullo spettacolo dei due artisti, con un curioso caso che ha riguardato la conduttrice Rita Dalla Chiesa.

Grande fan di Gianni Morandi, dopo alcuni cinguettii di apprezzamento nei confronti della doppia esibizione ("C'era un ragazzo da brividi e lacrime! Braviii") ha riservato un'osservazione leggermente critica a Claudio Baglioni:

Morandi dopo il concerto si ferma con tutti. Baglioni, mi è stato detto, dopo il concerto 8 guardie del corpo.

Una frecciatina che non è passata inosservata, tanto che numerosi utenti hanno reagito con commenti come "Diciamo che le fans sono un attimo differenti" e "Non isola proprio nessuno. Non gli va di perdere tempo con la grossa folla…". Una follower sostiene che Baglioni abbia in realtà un solo bodyguard/assistente ("Il mitico Sandrone"), ma la Dalla Chiesa insiste:

Mi hanno detto dei giornalisti che le guardie del corpo sono otto, di cui due particolarmente tosti… Più l'entourage. Il grande artista si riconosce proprio dal fatto che riesce a stare in mezzo a tutti. Nessuno sarebbe "qualcuno" senza il pubblico.

A chi la stuzzica ("Che acida, come mai? Niente biglietto gratis?"), la presentatrice di "La Posta del cuore" replica: "Sarei potuta entrare tutte le sere, tranquillo/a. Perché acida? Perché amo Morandi?". Insomma, l'ennesima bagarre tra personaggi famosi e pubblico, nell'era dell'universo social che ha ormai annullato le distanze tra "vip" e "gente comune".

Dalla Chiesa: "Fan di Baglioni aggressivi contro di me"

La Dalla Chiesa, peraltro, non è nuova alle dispute con i follower. Basti ricordare la lite virtuale scoppiata ai tempi di una sua gaffe sulla crisi economica in Grecia. A chi le chiede cosa fa di fronte all'invadenza dei fan in cerca di autografo, risponde: "Io non mi sottraggo mai a chi mi chiede un autografo o un selfie. Perché devo a loro quel po' di successo che ho avuto". E pensare che, per ironia della sorte, proprio Morandi è stato al centro di un piccolo scontro con Giancarlo Magalli per un presunto selfie negato al conduttore.

Alla fine della lite social, a mettere il punto sula vicenda è un commento amaro della stessa Dalla Chiesa.

Mi piacerebbe che la stessa grinta e aggressività che acuni fans di Baglioni usano per offendermi ( per aver detto solo che davanti al suo camerino ci sono le guardie del corpo, contrariamente a quello di Morandi), la usassero anche per temi più importanti. In Italia e nel mondo sta succedendo di tutto…

La "democrazia" di Internet non soddisfa sempre tutti.

398 CONDIVISIONI
Capitani Coraggiosi della tv, Morandi e Baglioni conquistano tutti
Capitani Coraggiosi della tv, Morandi e Baglioni conquistano tutti
Morandi e Baglioni in 'Capitani coraggiosi'
Morandi e Baglioni in 'Capitani coraggiosi'
"Io e Baglioni siamo una coppia di fatto", Morandi distribuisce bomboniere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni