La brusca interruzione di Uomini e Donne, sospeso nonostante la disponibilità di alcune puntate già registrate e pronte da essere trasmesse, ha lasciato interdetto il pubblico del dating show. A chiedersi cosa sia accaduto, apparentemente senza riuscire a darsi una risposta, è anche Raffaella Mennoia, storica autrice del programma che in una Instagram story fa sapere di non avere compreso i motivi celati dietro la sospensione del programma. Gli stessi tronisti attualmente in carica si starebbero facendo una serie di domande in merito al loro futuro.

Perché Uomini e Donne è stato sospeso

Raffaella fa sapere ai suoi follower di non avere compreso i motivi che hanno indotto Mediaset a sospendere la messa in onda del format. “Oggi sono qui agli Elios perché da quando c’è stata l’interruzione di Uomini e Donne sono impegnata con Amici” ha spiegato l’autrice “So che siete orfani di Uomini e Donne ma non so che dirvi, ragazzi. Tra l’altro, avevamo anche delle puntate da mandare in onda che non sono andate. Non so che dire. Anche i tronisti, i corteggiatori e le corteggiatrici se lo chiedono. Ce lo chiediamo tutti, in realtà, tutti ci chiediamo la stessa cosa. Spero che tutto questo finisca prima possibile”.

Cosa accadrà ai troni di Uomini e Donne

È difficile immaginare adesso che cosa accadrà ai troni di Uomini e Donne ancora in corso. I percorso di Carlo Pietropoli, Sara Shaimi, Daniele Dal Moro e Giovanna Abate sono congelati dalla quarantena che ha reso loro impossibile continuare a frequentare corteggiatori e corteggiatrici. I rischi sono prevedibili e gli esiti dei troni dipenderanno dalla durata della crisi. Le puntate di Uomini e Donne sono state sospese lunedì 16 marzo, senza preavviso. Secondo le prime indicazioni, il programma sarebbe dovuto andare in onda almeno fino al 20 marzo con la messa in onda delle puntate già registrate.