Il tifo nei confronti dei concorrenti del Grande Fratello Vip può essere anche molto dispendioso. Lo dimostrano le raccolte fondi organizzate dai fan per raccogliere i soldi necessari a far volare un aereo con striscione sopra la Casa di Cinecittà. A fornire supporto ai sostenitori dei vip sono le compagnie di pubblicità aerea che mettono a disposizione i propri mezzi per far recapitare messaggi agli inquilini della Casa.

Le raccolte fondi su GoFundMe

A mandare gli aerei ai vip non è quasi mai una sola persona. In genere, un fan o un intero fandom provvede a creare una raccolta fondi utilizzando la piattaforma GoFundMe, il sito di crowfunding considerato il più veloce e sicuro del settore. Per aprire una raccolta fondi è necessario attivare una campagna, con un titolo e un’immagine. Una volta illustrato lo scopo della raccolta fondi, chiunque può decidere di sostenere la causa donando una cifra a piacere.

Quanto donano i fan del Grande Fratello Vip

I fan dei concorrenti del Grande Fratello Vip hanno dimostrato di essere particolarmente generosi. Nella stragrande maggioranza dei casi, le donazioni singole hanno un importo compreso tra i 10 e i 50 euro ma ci sono persone disposte a sborsare anche molto di più per fare un regalo ai propri beniamini. Per regalare un aereo a Rosalinda Cannavò, ad esempio, c’è chi ha speso anche 150 euro con una sola donazione. Per Tommaso Zorzi e Stefania Orlando ne sono stati spesi 130 in un unico versamento, per un aereo dedicato a Maria Teresa Ruta c’è chi ha sborsato 190 euro, 200 euro sono stati spesi invece da un fan delle “Rosmello” (Rosalinda Cannavò e Dayane Mello) per contribuire alla raccolta fondi e raggiungere più velocemente l’obiettivo. Il record, per il momento, spetta a Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi. C’è un fan, rimasto anonimo, che per far volare un aereo con uno striscione dedicato ai due ha speso 355 euro con un’unica donazione. Le raccolte fondi si concludono quando viene raggiunta la cifra complessiva inizialmente stabilita, che nei casi degli aerei per il GF Vip ammonta in genere a circa 1300 euro.

Quanto costa far volare un aereo sopra la Casa del GF Vip

Esistono diverse compagnie che consentono di far volare banner sopra la Casa del Grande Fratello Vip. Secondo quanto risulta a Fanpage.it, far volare un aereo con uno striscione da 30 caratteri sulla Casa di Cinecittà costa 950 euro, iva esclusa. Ogni carattere aggiuntivo, fino a un massimo di 40, costa ulteriori 24 euro.

Il marito di Stefania Orlando: “Una persona ha donato oltre 1000 euro per due aerei”

Abbiamo contattato Simone Gianlorenzi, marito di Stefania Orlando, all’indomani del compleanno della conduttrice, giorno in occasione del quale sono volati sopra la Casa di Cinecittà ben tre aerei a lei dedicati. “Ci sono raccolte fondi aperte a mia nome me in genere io faccio da tramite così da garantire l’affidabilità della raccolta. Non sono io che organizzo o pago tutti gli aerei. L’unico aereo che ho inviato da solo è quello passato ieri sulla Casa in occasione del compleanno di Stefania e firmato a mio nome. Lo specifico per spiegare come funziona il fenomeno degli aerei”, spiega Simone, “In generale, le persone si conoscono sui social legate dal tifo nei confronti di un personaggio e creano dei gruppi, di solito privati, su Telegram. I testi degli striscioni vengono scelti attraverso dei sondaggi, per poi aprire la raccolta fondi su GoFundMe. Contrariamente a quanto si può pensare, il GF crea un fortissimo hype intorno ai personaggi e spinge i fan a donare per far arrivare messaggi di supporto ai concorrenti. Mi ha molto colpito, nel caso degli aerei per Stefania, il fatto che le donazioni non arrivino solo da giovanissimi, ma da un pubblico eterogeneo. Parlo di donazioni che vanno da un minimo di 5 euro fino a superate svariate centinaia di euro. In particolare, nel nostro caso, mi sono sentito di ringraziare una persona che ha donato 740 euro in un’occasione e altri 300 euro in un’altra due aerei destinati a Stefania”.