5 Ottobre 2012
16:59

Quando scopri che Pechino Express ti piace, compreso Costantino nudo

Ecco cosa succede quando all’improvviso ti trovi davanti ad una puntata di Pechino Express carico di pregiudizi e vieni spiazzato da una piacevole sorpresa. Il programma ti piace a tal punto da giustificare anche quei pochi momenti trash.
A cura di Eleonora D'Amore
costantino-della-gherardesca-nudo-pechino-express

Parte Pechino Express un giovedì di settembre e tutti si aspettano il solito reality-game sul modello dell'Isola dei Famosi, costellato di vecchie e nuove glorie della tv "rottamate" appositamente per un viaggio in Oriente. Parte e in molti si aspettano l'ennesimo flop, capace di decretare la fine del genere reality, che a quanto pare sembra già essersi preso un anno sabbatico. Il cast ufficiale di Pechino Express sembra riflettere questa tendenza, ci sono coppie ben assortite e conosciute a tal punto da lasciar presagire almeno un picco di share alla prima puntata. La conduzione affidata ad Emanuele Filiberto di Savoia non fa altro che peggiorare le aspettative e fomentare la curiosità.

Una partenza timida, che man mano prende piede e che conquista i favori del pubblico con risultati tutt'altro che deludenti (arrivare secondi nella prima serata del giovedì, dopo il Commissario Nardone, non è poco). A ben vedere il format esce dalle dinamiche dei classici reality-game e conquista proprio grazie a quel sapore esotico di ambientazioni, culture e avventure. Il saperli in giro per l'Oriente, in un viaggio di oltre 10.000 km dall'India alla Cina, senza soldi nè viveri, è già una cosa che di per sè affascina. Vedere i cosiddetti Vip senza i loro amatissimi comfort, abbandonati alla mercè delle popolazioni locali e della loro ospitalità, è fonte di entusiasmo per lo spettatore medio dotato di un pò di sano sadismo.

La scelta delle coppie è di sicuro una delle armi vincenti: una coppia di storiche Veline, una di ballerini di Ballando con le stelle e il coinvolgimento degli affetti personali di personaggi amatissimi come Costantino della Gherardesca, Simona Izzo, Simone Rugiati e il duo comico di Camera Cafè, Debora Villa e Alessandro Sampaoli. Tutti nomi che forse non ti aspetti, lontani dal clichè di concorrenti vip "sfigati" e in cerca di visibilità. Encomiabile quindi la capacità di adattamento alle situazioni più difficili, comprensive di autostop, procacciamento del cibo e ricerca di dimora notturna.

pechino-express-veline-zuppa-piccante

Sono a tal punto piacevoli nell'insieme, che anche i momenti trash (immancabili) scivolano via senza dare il minimo fastidio. Ed ecco che tra una tappa e l'altra vedi Costantino della Gherardesca a rischio scabbia, costretto a lavarsi in una tinozza minuscola; vedi le Veline vomitare per aver mangiato una zuppa troppo piccante; vedi il gossip più puro, intriso spesso di gelosia, nella coppia di fidanzati Malvina e Simone Rugiati; vedi i battibecchi accesi di Francesco Venditti con mamma Simona.

Li vedi e sorridi, perchè ciò che si è sempre contestato ai reality in fondo non è l'elemento trash, bensì la presenza assoluta, a tratti stancante, solo di quest'ultimo a discapito di tutto il resto. La mancanza insomma di una sapiente miscela di "ingredienti" che potessero renderne piacevole il sapore e decretarne il consenso popolare. Cosa che forse Pechino Express è riuscito a fare (e non solo per la presenza di un eccellente cuoco nel cast).

I semifinalisti di Pechino Express: Costantino e nipote i favoriti (FOTO)
I semifinalisti di Pechino Express: Costantino e nipote i favoriti (FOTO)
I vincitori di Pechino Express sono Debora Villa e Alessandro Sampaoli
I vincitori di Pechino Express sono Debora Villa e Alessandro Sampaoli
Pechino Express, ci sarà una seconda edizione con Emanuele Filiberto
Pechino Express, ci sarà una seconda edizione con Emanuele Filiberto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni