Piero Chiambretti si prepara al passaggio su Rete 4 con un nuovo programma in prima serata. In un'intervista al Corriere della Sera, fornisce finalmente dettagli su un progetto rimasto finora top secret, a partire dal titolo: lo show si chiamerà La Repubblica delle donne. In onda in autunno in un palinsesto completamente rivoluzionato per il quarto canale, sarà collocato di mercoledì sera.

Uno show sulle donne

Come sarà la nuova creatura di Chiambretti, che lascia la sua tradizionale collocazione della seconda serata e affronta la sfida del prime time per la terza volta in carriera (dopo gli sfortunati Chiambretti Muzik Show e Chiambretti Sunday Show – La muzika sta cambiando)? Sarà "un buon mix di costume e informazione", sulla scia del suo ultimo Matrix Chiambretti, perché  “La tv che funziona è quella dei ripetenti, la tv di quelli che sanno trasformare il loro progetto in griffe”. Diversamente che in passato, però, non troveremo il suo nome nel titolo e il tema femminile sarà dominante:

Ora ho scelto un titolo forte, quasi un manifesto, il programma si chiamerà La Repubblica delle donne, perché le donne hanno conquistato il mondo. Ormai sono tantissimi gli esempi di donne al centro del potere: nella politica, nell’intrattenimento, nella moda, nella tv.

Chiambretti ha in serbo un altro progetto

Le novità non finiscono qui. “Ho presentato a Pier Silvio Berlusconi un altro progetto", ha dichiarato parlando di una seconda idea da applicare su Rete 4:"Attenti a quei due, ma l’altro dei due non vi dico ancora chi è. Un programma senza ospiti, alternativo ai telegiornali delle 20 (…) Oggi la tv è legata agli ospiti: ci sono quelli eccellenti, quelli casuali, quelli di professione. La tv ormai è fatta solo di migliaia di domande e risposte, ma le domande sono solo una parentesi tra una marketta e un complimento. Bisogna provare ad andare oltre". Il passaggio di canale rappresenta uno stimolo per il conduttore, conscio di non avere nulla a che fare con Rete 4:

E proprio questo mi interessa: sapersi trasformare a seconda delle circostanze. Su Rai 1 devi fare il prete, su Rai 3 indossare l'eskimo, su Rete 4 incarnarti nella soap Tempesta d'amore. Ormai ho lavorato su tutte le prime sette reti generaliste, sono il telecomando di me stesso

Le novità di Rete 4

La Repubblica delle donne è soltanto una delle novità di una Rete 4 in cerca, finalmente, di innovazione. Vedremo altre quattro prime serate autoprodotte: oltre al rodato Quarto grado, saranno introdotti un nuovo show politico con Nicola Porro, una trasmissione divulgativa con la new entry Roberto Giacobbo e una produzione con Gerardo Greco, anche direttore del Tg4. Nell'access prime time, Stasera Italia sarà affidato a Barbara Palombelli, che sfiderà direttamente Lilli Gruber e il suo Otto e mezzo. Infine, tramonta definitivamente la figura dell'annunciatrice, con Emanuela Folliero che si dedicherà a una rubrica di salute e benessere.