A tre settimane dall'inizio del campionato di calcio di Serie A continuano le polemiche riferite all'arrivo di DAZN e ai problemi tecnici percepiti da molti utenti della piattaforma, che continuano a lamentare disservizi e ritardi. Mentre emergono svariate interpretazioni sulla natura dei problemi della piattaforma streaming, a parlare della questione è stato il telecronista principale Pierluigi Pardo, voce del debutto di DAZN in Serie A con la telecronaca di Lazio-Napoli. In un'intervista rilasciata a Davidemaggio il conduttore di "Tiki Taka" e "Pressing" ha parlato di questa nuova esperienza: "Si sta sempre bene quando si può fare la telecronaca di grandi partite. Ad esempio Napoli-Milan è stata una partita bellissima da raccontare". Ma Pardo non si nasconde e riconosce che un problema esiste:

Non vivo fuori dal mondo, so benissimo che su Dazn ci sono polemiche e qualche disservizio. La mia esperienza e quella di persone che conosco, in realtà, è migliore di quel che viene raccontato. Però i problemi devono essere risolti per consentire a tutti una fruizione adeguata di questo evento.

Tutto questo agli occhi del conduttore non svilisce il valore della nuova avventura di DAZN da un punto di vista editoriale e lui stesso si dice convinto del peso innovativo di questa operazione: "Da un punto di vista editoriale e giornalistico, mi sembra che l’ambizione di Dazn sia interessante e fin qui riuscita col direttore Marco Foroni. Io mi trovo benissimo con l’interattività che mi consente di vedere più highlights quando voglio. L’altro giorno, ad esempio, ho visto gli hightlights dell’Atletico Madrid su un traghetto per Procida e in mezzo al mare prendeva bene; probabilmente sui grandi eventi c’è anche un problema complessivo infrastrutturale del nostro Paese. Mi auguro che tutto venga risolto. La squadra giornalistica mi piace, l’approccio smart pure, lavorare con Diletta Leotta è divertente e ho scoperto una grande seconda voce in Francesco Guidolin".

Pierluigi Pardo torna riporta in tv "Pressing"

Oltre al ritorno di "Tiki Taka", che è oramai una certezza del lunedì sera di Italia1, Pierluigi Pardo riporta in vita "Pressing", trasmissione sportiva storica di Mediaset, condotta prima da Marino Bartoletti e poi da Raimondo Vianello. Uno spazio che ritorna, a distanza di alcuni anni dal termine dell'esperienza di Controcampo, nella quale Pardo verrà affiancato da Giorgia Rossi, Elena Tambini, Ciro Ferrara e tanti opinionisti che lo aiuteranno nell'analisi della domenica calcistica.