In questi mesi, abbiamo imparato che a Domenica In può succedere di tutto. Gaffe continue, disguidi tecnici, filmati che non partono, interviste che si trasformano in deliziose conversazioni intime. È il bello della diretta ma anche e soprattutto la conduzione piacevolmente confusa e  anarchica di Mara Venier, che proprio in questo caos surreale e spesso esilarante ha trovato la chiave di un programma vincente e amato dal pubblico. Così, non scandalizza ma semmai uscita ilarità il "vaffa" uscito per errore a zia Mara, per via di uno scherzo cattivissimo di Paolo Ruffini. Sotto, il video completo della scena.

Lo scherzo di Paolo Ruffini e le scuse di Mara Venier

L'attore, presente con Lillo per promuovere il film di Fausto Brizzi "Modalità aereo", è entrato a tradimento e ha sfruttato un momento di distrazione della Venier, che era andata a salutare alcuni amici presenti tra il pubblico in studio. Ruffini ha teso "un agguato" alla povera conduttrice, che si è autenticamente spaventata e ha mollato il classico "vaffa", pentendosene immediatamente. Poco dopo, ha chiesto umilmente perdono per il turpiloquio poco adatto alla fascia protetta:

Voglio chiedere scusa a tutti i telespettatori. Siamo in diretta, mi sono spaventata veramente e mi è uscita una parolaccia. Chiedo scusa davvero.

Gli ospiti di Domenica In, scappa una parolaccia anche a Miranda Martino

Puntata molto musicale, questa di Domenica In, che si è aperta con l'intervista a Mahmood, vincitore del Festival di Sanremo 2019. Sono apparsi nello studio di Mara Venier anche Ermal Meta, Raf e Umberto Tozzi, gli Ex-Otago, Miranda Martino. Anche a quest'ultima è scappata una parolaccia in diretta: "La mossa? Una ca**ata". Inoltre, è tornato Stefano De Martino, prossimo conduttore di Made in Sud, e Alessandro Gassmann e Fabrizio Bentivoglio hanno presentato il loro film "Croce e delizia". Durante la diretta, la Venier ha ricevuto una romantica telefonata del marito Nicola Carraro.