Paolo Bonolis e Mara Venier in diretta su Instagram sono stati uno spettacolo esilarante. I due conduttori, al momento punte di diamante delle reti concorrenti di Rai e Mediaset, hanno ipotizzato un Festival di Sanremo insieme, lasciando aperta la possibilità di salire insieme sul palco dell'Ariston. Il conduttore ha aperto il discorso puntualizzandole che non vorrebbe inserirsi nello scenario di un secondo Festival di Amadeus con Fiorello e Jovanotti: "No ma non sto dicendo che non devono farlo loro per farlo noi. Alcuni dicono sarebbe carino che te e Mara faceste Sanremo insieme".

La risposta di Paolo Bonolis sul ritorno in Rai

Lei ha prontamente risposto: "Facciamolo, piuttosto però quando torni in Rai?".  “Quando?!" ha replicato Bonolis, "Io adesso non posso, dopo che ca**o ne so. Quando? Boh, quando me va!”. Sono giorni che si parla di un possibile ritorno del conduttore sulla rete ammiraglia, soprattutto dopo l'esternazione del malcontento per alcune scelte Mediaset in merito ai palinsesti alternativi dettati dalle restrizioni del coronavirus. In onda le repliche di Avanti un altro, quando le puntate nuove erano pronte e già registrate, capaci di coprire la fascia preserale regolarmente fino a giugno. Tant'è che il malumore generato da tali misure avevano provocato una chiara reazione di Paolo Bonolis sul suo profilo Instagram:

Il perché lo abbiano fatto non l'ho capito, non me l'ha spiegato nessuno anche perché sono irrintracciabili. Sono comunque repliche di questa stessa edizione ma credo che alla fine della fiera sia un problema di carattere economico. L'altra cosa che non ho capito (e credo che anch'essa sia figlia di una logica economica) è quella di andare in onda contemporaneamente alla trasmissione di Rosario su Rai 1. Che è una scelta in questo periodo abbastanza sbagliata perché sono due fenomeni di divertimento e di alleggerimento che potevano mandare in giorni differenti di modo che ci fossero due possibilità e non di scegliere dove appoggiare la propria attenzione, però che ce devo fa'?

Lo scontro del sabato contro Fiorello

In più, come da sue parole, c'era stata la questione della messa in onda delle repliche di Ciao Darwin il sabato sera contro Il meglio di VivaRaiplay di Fiorello, dal momento che entrambi i programmi di intrattenimento avrebbero potuto evitate lo scontro in prima serata nello stesso giorno, puntando a colmare un vuoto dell'entertainment abbastanza significativo, e sentito dal pubblico, durante tutta la settimana.