Nicolò Scalfi tornerà a “Caduta Libera” dopo avere sbancato il preserale condotto da Gerry Scotti, restando campione per 88 puntate e portando a casa oltre 650 mila euro di montepremi. Ad annunciarlo è stato il conduttore che, in chiusura della puntata andata in onda il 12 novembre, ha fatto sapere agli spettatori che, per salutare il ciclo fortunato che sta per concludersi e dare appuntamento alla prossima stagione, sarà indetto uno speciale Torneo dei campioni che riporterà in gara i migliori talenti passati dalla trasmissione. E Scalfi sarà al centro dello studio, in piedi sulla botola principale.

L’annuncio di Gerry Scotti

Gerry Scotti ha fatto sapere che Nicolò Scalfi sarà protagonista delle puntate che andranno in onda il 16 e il 17 novembre nel preserale di Canale5: “Godetevi questa ultima settimana di Caduta Libera che poi tornerà nella prossima stagione televisiva. Questo in attesa di sabato e domenica che avremo il campionato di tutti i nostri campionissimi. Tutti i campioni che hanno vinto di più qui da noi. Al centro ci sarà l’incredibile, l’imbattibile Nicolò! Allora vi aspettiamo sabato e domenica per queste puntate speciali”.

La storia di Nicolò Scalfi a ‘Caduta Libera’

Nicolò Scalfi è stato ribattezzato il “campioncino di Caduta Libera”. Giovanissimo, è arrivato nella trasmissione di Gerry Scotti a soli 20 anni. È rimasto campione per 88 puntate, portando a casa un montepremi da oltre 650 mila euro. In tv ha perfino trovato l’amore, fidanzandosi brevemente con Valeria Filippetti, altra concorrente del preserale di Canale5. La loro storia è durata poco ma ha fatto da termometro al gradimento riscosso da Nicolò nel pubblico a casa, pubblico che ha finito per interessarsi alla sua vita privata, oltre che al grado di preparazione dimostrato in televisione.