Myriam Catania è tra i concorrenti del Grande Fratello Vip 2020. L'attrice e doppiatrice, che a dicembre festeggerà i suoi 41 anni, ritiene di essere maturata anche grazie alla maternità. Si è lasciata alle spalle la ragazza "ribelle e contro le regole", per abbracciare una donna più "tranquilla e innamorata della vita". Intervistata dal settimanale Chi, ha raccontato che sia lei che il suo compagno Quentin Kammermann stanno accarezzando l'idea di allargare la famiglia. Per il momento, tuttavia, è concentrata sull'esperienza televisiva che si accinge a intraprendere:

"Il GFVip ti fa vedere per quello che sei e spero che ciò che sono sia bello. Non sto andando a girare un film d'autore, ma credo nella bellezza delle persone vere, nella sincerità e nella trasparenza. Per questo motivo non potrà farmi male mostrarmi come sono".

Per il Grande Fratello Vip ha chiesto consiglio all'ex marito

Nel corso dell'intervista, il discorso si è spostato sul suo passato sentimentale. Dal 2009 al 2016, Myriam Catania è stata sposata con Luca Argentero. Quando le è stato chiesto come due persone tanto diverse – pacato lui e ribelle lei – siano riuscite a stare insieme per così tanti anni, l'attrice ha ricordato la grande sintonia che c'era con il suo ex marito:

"Siamo molto diversi, ma dentro eravamo tante cose, nessuno è una cosa sola. E poi io avevo 23 anni e lui 24, aveva grande energia e voglia di fare, facevamo duemila cose, non stavamo mai fermi. Abbiamo visto mezzo mondo, non c'era tanta razionalità come può sembrare. Non litigavamo e forse era questo il problema, perché lui non vuole litigare, è difficile scontrarsi con Luca. Siamo andati molto d'accordo e, alla fine, abbiamo preso strade diverse, per fortuna ci siamo resi conto prima di formare una famiglia, infatti poi abbiamo avuto figli da altre persone".

Myriam Catania ha dichiarato che lei e Luca Argentero non sono rimasti amici. La quarantenne ritiene che un amore che è stato tanto intenso, non possa morire trasformandosi in una semplice amicizia. Preferisce mantenere vivo il ricordo dei bei momenti vissuti. Tuttavia, in occasione della sua partecipazione al Grande Fratello Vip 2020, ha chiesto consiglio ad Argentero, che nel 2003 prese parte al reality classificandosi terzo:

"Non siamo rimasti amici perché dopo una storia così lunga, dove l'amore è stato grande, è difficile rimanere amici: se un rapporto nasce così, non può morire in un altro modo. Rimane quel ricordo cristallizzato, gli voglio bene, voglio che stia bene, ma non gli racconto le cose di tutti i giorni o come va con il mio compagno. Se gli ho chiesto del Grande Fratello Vip? Quello sì, mi ha dato una serie di motivi per farlo e una serie di motivi per non farlo e poi mi ha detto ‘decidi tu'. Mi ha spiegato che è un'esperienza forte, che potrebbe essere difficile, ma anche divertente. Lui lo ha fatto quando aveva 20 anni e non era nessuno, non conosceva questo mondo, sono due situazioni diverse".

Nel 2006 Myriam Catania ha avuto un incidente

Myriam Catania, infine, è tornata con la mente a un momento estremamente doloroso della sua vita. Era il 2006 e l'attrice ebbe un grave incidente in motorino. Le sue condizioni apparvero gravi. Catania, tuttavia, riuscì a superare anche quell'ostacolo e a riprendersi completamente:

"Quello è stato un ‘colpo in testa' più che un ‘colpo di testa'. Sono stata in coma e, quando ti succede una cosa del genere, sei talmente felice di essere sopravvissuta che il resto non conta. Vivevo un periodo bellissimo, stavo già con Luca (Argentero, ndr) e avevo comprato casa con i miei risparmi, la mia vita mi piaceva. Non ricordo la tragedia, ricordo la speranza, la voglia di riprendermi tutto".