le schermaglie tra Pierluigi Diaco e i suoi ospiti di Io e Te stanno diventando, a modo loro, una sorta di marchio di fabbrica della trasmissione del primo pomeriggio estivo di Rai1 e, soprattutto, una rubrica a cadenza pressoché settimanale. Il conduttore, tornato al timone della trasmissione per il secondo anno consecutivo, ha inaugurato queste prime settimane di messa in onda del programma con alcuni momenti che, se non sono stati di gelo e imbarazzo, hanno certamente lasciato nello spettatore la sensazione che in studio, a governare gli animi, vi fosse una certa tensione.

È accaduto anche nelle scorse ore, nel corso dell'intervista di Pierluigi Diaco a Monica Setta, reduce da una lunga stagione di UnoMattina in Famiglia, in compagnia di Tiberio Timperi. Mentre la giornalista rispondeva alle domande di Diaco è stata interrotta dal conduttore per una domanda, ma ha commesso il madornale errore di anticipare la sua domanda, ricevendo come risposta una reazione stizzita di Diaco, che le ha chiesto: "Vuoi presentare tu?". La tensione si è poi sciolta in un sorriso di Monica Setta, ma l'impressione è che a Io e Te si stia generando una sorta di serializzazione di momenti di questo tipo, che se pure in una chiave eventualmente negativa, permettono al programma una forma di conversione virale sui social network.

NON CE LA FACCIO 😷

A post shared by Trash Italiano (@trash_italiano) on

L'ultima uscita infelice di Diaco risaliva a poco più di una settimana fa con Jo Squillo, vegana convinta, alla quale aveva detto di "non sopportare quelli che facevano la lezione", o quando aveva criticato la Rai a causa dei rumori di sottofondo durante il programma. O ancora quando aveva rimproverato un'ospite discola, chiedendo anche a lei se per caso volesse condurre la trasmissione al posto suo. Per non parlare della scorsa edizione, con Diaco che rimproverò pesantemente Valentina Bisti per aver lasciato il cellulare acceso durante la diretta. Che si tratti di scelte premeditate, o di reazioni autentiche, il personaggio televisivo Pierluigi Diaco sta prendendo sempre più una forma definitiva, che in un certo senso lo contraddistingue. Elemento, quest'ultimo, fondamentale più di ogni altro per la televisione.