Con l'inizio degli ottavi di finale dei mondiali in Russia, Canale 5 ha ripreso in mano il timone del racconto dei mondiali, dopo che per una settimana era stata Italia1 la rete principale per il racconto della competizione calcistica. Finita l'esperienza fortunata di "Tiki Taka Russia", è tornato anche "Balalaika", lo show serale ideato dalla rete per raccontare l'evento calcistico da un punto di vista scanzonato e disimpegnato. Un particolare non è passato inosservato: alla conduzione di "Balalaika" c'era solo Nicola Savino, coadiuvato da Belén, Abatantuono e gli ospiti a rotazione, ma mancava Ilary Blasi.

Per spiegare l'assenza della conduttrice è andato in onda un collegamento palesemente registrato in cui Ilary Blasi, dal palco del Wind Summer Festival, si scusava per la sua assenza e rinviava a domani (oggi, domenica 1 luglio) il suo ritorno a Balalaika. Nei giorni scorsi Ilary Blasi ha infatti registrato a Roma le quattro serate della kermesse musicale estiva co-prodotta dalla Fascino di Maria De Filippi, che quest'anno avrà una serata finale in piazza Duomo a Milano, as settembre, in pieno stile Festivalbar.

Ma dov'era precisamente Ilary Blasi e perché si è assentata da "Balalaika"? La conduttrice del Grande Fratello Vip si è concessa qualche giorno di vacanza a Mykonos insieme a Francesco Totti. I due sono stati immortalati in diversi scatti pubblicati sui social nelle scorse ore, che li ritraggono durante momenti di relax, al tramonto, sull'isola greca.

A post shared by PRISCILLA DRAGQUEEN IN MYKONOS (@priscilla_drag) on

Niente di strano, naturalmente, e questa mini-vacanza prima del ritorno in onda fino alla fine dei mondiali di calcio sarà stata certamente concordata con l'azienda. Pare tuttavia insolito che un programma apparso in difficoltà nelle prime settimane di messa in onda, sia ripartito con una versione rivisitata senza il volto femminile di riferimento a condurre l'imbarcazione.

Paola Ferrai critica Ilary Blasi

A criticare l'assenza di Ilary Blasi è stata Paola Ferrari, volto televisivo che segue con particolare attenzione i mondiali Mediaset, essendo stata tra i volti protagonisti che in Rai hanno seguito diverse edizioni dei mondiali. Non è il suo primo commento negativo a "Balalaika", di cui aveva già sottolineato la sproporzione tra racconto sportivo e intrattenimento:

“Vacanza???? Dopo 4 giorni di Stop del programma!!! Io facevo 35 giorni senza respirare!! Condurre il Mondiale è un onore non un Onere