26 Agosto 2011
21:39

Marzocca stanco del personaggio di Ariel a Zelig, ma è costretto a farlo

Marzocca è costretto a riproporre anche quest’anno il personaggio del domestico filippino nella trasmissione comica di Canale 5 ma al comico la divisa di Ariel inizia ad andar stretta.
A cura di laura tortora
marzocca comico zelig

Il quotidiano Il Mattino accoglie lo sfogo di Marco Marzocca, il comico ormai stanco di riproporre sul palco di Zelig sempre il solito personaggio, vale a dire il filipinno Ariel: una scelta limitante per un'artista come lui che ha dato vita a tanti diversi personaggi comici e non solo e che, sul suo sito personale, si definisce "l'uomo dai mille volti…un uomo dalle mille maschere".

Tornerò a fare Zelig, ma la produzione mi costringe a rifare sempre Ariel. Eppure ho creato maschere della nostra società, come il Notaio, Mamma Orsa, l'ex pugile Cassiodoro, il bambolotto Sturby e tanti altri ancora.

La fantasia e l'estro artistico vengono però messi da parti per interesse, infatti dopo lo sfogo Marzocca non nasconde di aver accettato di salire nuovamente sul palco di Zelig vestendo i panni di Ariel per motivi economici:

Onestamente però ammetto che ho accettato comunque, è pur sempre una vetrina televisiva importante e anche un ingresso economico sicuro.

La visibilità che dà Zelig non è da sottovalutare, soprattutto se si considera lo snobismo di cui sono vittima diversi artisti infatti, come amaramente ammette Marzocca, spesso gli addetti ai lavori non vanno a vedere a teatro chi ha acquistato una certa popolarità in televisione, seguendo la regola che chi fa tv non può far bene teatro e viceversa.

L'unico artista per cui questo non sembra valere è Fiorello, di cui si attende il ritorno su Raiuno con Buon varietà, che riesce a fare teatro, radio o televisione; tutti gli altri sono relegati in un sistema di qualunquismo che obbliga a fare sempre le stesse cose, nonostante siano cresciuti a "pane e teatro".

La carriera di Marco Marzocca

E' Tunnel su Raitre il programma in cui ha debuttato il comico al fianco di Corrado Guzzanti, con cui ha recitato in diversi spettacoli teatrali come Millenovecentonovantadieci…la seconda che hai detto! e Recital; e in trasmissioni televisive come L'ottavo Nano.

marco marzocca

Sempre in tv Marzocca ha legato il suo nome  al personaggio di Ugo Lombardi nella fiction di Canale 5 Distretto di Polizia e, tornando al teatro, il comico è stato protagonista di diversi spettacoli personali come Ma è Possibbole, celebre espressione del suo NotaioMarco Marzocca Recital e Da Giovidì a Giovidì, di cui è protagonista proprio il filippino Ariel, il personaggio "incrimanato".

Gli autori di Zelig come reagiranno allo sfogo di Marzocca? Vedremo se si ripeterà la reazione suscitata dallle polemiche sollevate da Vanessa Incontrada che rivelava le cause del suo addio al programma, dopo le quali l"intero cast di Zelig si era schierato contro lo presentatrice spagnola negando punto per punto ogni singola accusa.

Kim Cattrall di Sex and the City è stanca di essere un sex symbol
Kim Cattrall di Sex and the City è stanca di essere un sex symbol
Emily Carey è Alicent in House of the Dragon:
Emily Carey è Alicent in House of the Dragon: "Costretta a disattivare Twitter a causa delle critiche"
Lilli Gruber:
Lilli Gruber: "Con il Covid sono arrivata a pesare 44 kg, sento ancora la stanchezza"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni