La guerra tra Giancarlo Magalli e Marcello Cirillo continua. Dopo la querela che il conduttore de I Fatti Vostri ha rivolto al suo collega, che ha avuto "l'ardire" di intromettersi nell'annosa querelle tra lui e Adriana Volpe, la quale aveva a sua volta denunciato Magalli tempo addietro per averla umiliata in diretta televisiva. Il botta e risposta al vetriolo, quindi, continua e nessuno dei due sembra aver intenzione di fermarsi, anzi, il rinfaccio di episodi passati è il pane che masticano entrambi. Ed ecco, quindi, che dopo la precisazione sul perché fosse partita la denuncia nei confronti di Cirillo, quest'ultimo non ha esitato a controbattere, rispondendo su Instagram con un post.

La riposta di Marcello Cirillo

Marcello Cirillo, ormai, non le manda a dire e nonostante Magalli ritenga che "non è che tutti quelli che hanno bisogno di visibilità debbono per forza cercarla parlando male di me, mentendo, per finire sui giornali”, lo showman replica a quanto è stato detto nei suoi confronti rispondendo punto per punto a quello che il conduttore tv gli ha precedentemente contestato, smentendo gli episodi da lui riportati come veri. Indicativa la frase che apre l'intero affronto, Cirillo infatti scrive: "Se hai il coraggio querela anche Guardì" (il regista del programma di Rai2) e continua dicendo:

Caro Magalli,
Utilizzare tua mamma per mettermi in difficoltà e farmi apparire per quello che non sono è stata la cosa più triste che tu potessi fare, con tua madre ci volevamo molto bene, mi veniva spesso ad ascoltare nei piano bar prima che io avessi la “fortuna” di conoscere te e se ben ti ricordi sono stato al tuo fianco nel suo ultimo viaggio. Quello che ho detto riguardo tua madre è una cosa realmente successa in un “Fatti vostri” serale dove lei era ospite, episodio riportato anche da te in alcuni dei tuoi simpatici racconti da bar, e come noterai da questa copia di TV sorrisi e canzoni del settembre 2019, la storia è anche riportata dal tuo regista Michele Guardi. Visto che hai querelato me, se hai le palle, querela anche lui. Sai cosa penso, che quell’emoticon con il quale consigliavi ad ADRIANA VOLPE di stare zitta, (post che coraggiosamente hai levato da Facebook ) forse lo dovresti dedicare a te stesso caro il mio “querelator cortese”, anche questa volta hai perso un’altra occasione per stare zitto).

SE HAI CORAGGIO QUERELA ANCHE GUARDI’. Caro Magalli, Utilizzare tua mamma per mettermi in difficoltà e farmi apparire per quello che non sono è stata la cosa più triste che tu potessi fare, con tua madre ci volevamo molto bene, mi veniva spesso ad ascoltare nei piano bar prima che io avessi la “fortuna” di conoscere te e se ben ti ricordi sono stato al tuo fianco nel suo ultimo viaggio. Quello che ho detto riguardo tua madre è una cosa realmente successa in un “Fatti vostri” serale dove lei era ospite, episodio riportato anche da te in alcuni dei tuoi simpatici racconti da bar, e come noterai da questa copia di TV sorrisi e canzoni del settembre 2019, la storia è anche riportata dal tuo regista Michele Guardi. Visto che hai querelato me,se hai le palle, querela anche lui. Sai cosa penso, che quell’emoticon con il quale consigliavi ad ADRIANA VOLPE di stare zitta, (post che coraggiosamente hai levato da Facebook )forse lo dovresti dedicare a te stesso caro il mio “querelator cortese”, anche questa volta hai perso un’altra occasione per stare zitto. @davidemaggioit @tvsorrisi

A post shared by MARCELLO CIRILLO OFFICIAL (@marcello_cirillo) on

Il commento di Adriana Volpe

Allo sfogo segue anche un commento di Adriana Volpe, la quale è stata più volte appoggiata dal suo collega, anche quando ultimamente tra lei e Magalli si era inasprito ancor di più il rapporto, dopo le stoccate sugli ascolti di Ogni Mattina, lo show di Tv8 che la ex gieffina conduce accanto ad Alessio Viola. La showgirl, quindi, scrive in risposta al suo ex collega: "Caro Marcello, negando anche l’evidenza dimostra di aver urgente bisogno di fosforo, è proprio il caso di dire che qui la “memoria ha le gambe corte” … che pessima figura !!!"