10 Maggio 2019
13:19

Giancarlo Magalli rinviato a giudizio per diffamazione ad Adriana Volpe, a processo dal 15 luglio

Dagospia rivela dal data in cui il conduttore dovrà presentarsi in aula, per iniziare il processo che lo vede opposto ad Adriana Volpe. La ex collega ha querelato Magalli per diffamazione in seguito ad alcune affermazioni pronunciate a mezzo social. La guerra tra i due va avanti ormai da oltre due anni.
A cura di Valeria Morini

Giancarlo Magalli rinviato a giudizio per diffamazione nei confronti di Adriana Volpe. È quanto riferisce il sito Dagospia: il Tribunale di Milano avrebbe deciso che il conduttore de I Fatti Vostri dovrà presentarsi in aula il prossimo 15 luglio, per la prima udienza del processo. La querelle giudiziaria è legata ad alcune dichiarazioni che Magalli ha pronunciato nei confronti della ex collega, sui social e nel corso di un'intervista su Chi del novembre del 2017. In seguito a quelle parole, che hanno dato il via a una lunga guerra a distanza tra i due conduttori, la Volpe è stata spostata da I Fatti vostri a Mezzogiorno in famiglia.

La guerra dura dal 2017

Ripercorriamo l'annosa vicenda che ha portato a uno degli scontri più clamorosi della recente storia televisiva della Rai. Era il marzo 2017, quando scoppiava in diretta a I Fatti vostri un battibecco tra Magalli e la Volpe. Spazientito da un riferimento alla sua età, il conduttore apostrofò duramente la collega; ne conseguì un acceso botta e risposta via social, che lasciava intendere una crisi definitiva nel rapporto tra i due. "Le donne forse si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni", insinuò addirittura Magalli: una frase che scatenò la querela da parte della conduttrice.

L'ultimo scontro

Da allora, le frecciatine reciproche sono continuate a cadenza regolare. Aula di tribunale a parte, il battibecco si è riproposto di recente, con Magalli che in un'ospitata a Non è l'Arena di Massimo Giletti ha usato termini non certo lusinghieri: "Con le bestie non parlo". Immediata la replica di Adriana Volpe via social: "Posso solo rispondere che “A Pasqua il rispetto per le donne non è risorto!". Magalli si è successivamente pentito per l'infelice battuta pronunciata da Giletti: "Per una volta ha anche un po’ ragione e mi scuso".

Giancarlo Magalli in tribunale, accusato di diffamazione aggravata ai danni di Adriana Volpe
Giancarlo Magalli in tribunale, accusato di diffamazione aggravata ai danni di Adriana Volpe
"Non parlo con le bestie", Giancarlo Magalli a gamba tesa su Adriana Volpe
"Non parlo con le bestie", Giancarlo Magalli a gamba tesa su Adriana Volpe
Giancarlo Magalli su Adriana Volpe: "Misogino, io? Lei mi ha accusato di esserlo"
Giancarlo Magalli su Adriana Volpe: "Misogino, io? Lei mi ha accusato di esserlo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni