Non poteva che chiudersi così, con l'ennesimo successo di Italia 1 in prima serata in corrispondenza della messa in onda Harry Potter e i doni della Morte Parte II, ultimo atto della fortunatissima saga cinematografica. Erano in 4.748.000, pari al 16.7% di share, gli spettatori che hanno seguito l'atto finale delle avventure del celebre mago nato dalla penna di J.K. Rowling. Numeri che confermano l'ennesimo successo della saga, per certi versi incredibile se si considera quanto la saga di Harry Potter sia ormai datata. Ma si tratta di uno dei fenomeni televisivi dell'era coronavirus, come pochi giorni fa vi avevamo raccontato.

Harry Potter che ha tenuto testa a una concorrenza tutt'altro che agevole. Su Rai1 il film Ricchi di Fantasia ha infatti conquistato 3.511.000 spettatori pari all’11.9% di share, mentre su Canale 5 c'era la concorrenza diretta di Checco Zalone con Sole a Catinelle, che invece ha raccolto davanti al video 3.131.000 spettatori pari al 10.8% di share. E ancora Rai2 con la semifinale di Pechino Express – Le Stagioni dell’Oriente (qui il racconto della puntata), che ha interessato 2.535.000 spettatori pari al 9.4% di share. Per quel che riguarda i contenuti di intrattenimento ci sono poi Inferno su Tv8 che ha segnato il 2% con 584.000 spettatori, mentre sul Nove G. I. Joe – La Vendetta ha catturato l’attenzione di 535.000 spettatori (1.8%).

Discorso a parte merita la sfida classica del martedì sera dei talk show politici e di attualità. Su Rai3 #Cartabianca ha raccolto davanti al video 1.470.000 spettatori pari ad uno share del 5.4%, mentre su Rete4 Fuori dal Coro totalizza un a.m. di 1.247.000 spettatori con il 5% di share, confermando come Mario Giordano sia riuscito a inserirsi con grande successo in una serata complicata e con grande concorrenza. Meglio di tutti fa DiMartedì, su La7, che registra 1.828.000 spettatori con uno share del 6.6%.