"È stato il Diavolo a farcelo fare". Netflix ha ufficialmente annunciato il ritorno di Lucifer per una sesta e ultima stagione. Una notizia che va certamente accolta in maniera positiva, considerato che nella giornata di ieri erano trapelate ipotesi di una sesta stagione considerata come appendice e seconda parte della quinta in arrivo il prossimo 21 agosto 2020.

Lucifer avrà almeno altri 26 episodi

Che cosa significa, quindi? Che per far sì che le avventure del Signore delle Tenebre a Los Angeles finiscano per davvero, occorreranno almeno altri 26 episodi. La quinta stagione, infatti, si dividerà in due parti da 8 episodi ciascuno mentre non è ancora chiaro il formato della sesta e ultima stagione. Dando per scontato che possano essere almeno 10 gli episodi della stagione conclusiva, i fan possono dormire sonni tranquilli.

La trama di Lucifer

La serie racconta di Lucifer Morningstar (Tom Ellis), il nome mortale dietro cui si cela Lucifero, stanco di vivere e regnare all'Inferno decide di vivere stabilmente a Los Angeles dove gestisce un night molto in voga nella città degli angeli, il Lux. Mentre i suoi fratelli, soprattutto l'angelo Amenadiel, cercano in tutti i modi di convincerlo a lasciare la terra e tornare all'Inferno, Lucifer si indirizza verso un percorso di redenzione aiutando la detective Chloe, l'unica immune al fascino e al potere del Diavolo, a risolvere i casi più difficili del dipartimento di polizia di Los Angeles.

La seconda giovinezza di Lucifer

Anche in televisione, "Lucifer" sta affrontando una seconda giovinezza anche grazie all'entusiasmo che c'è su Netflix. In onda ogni sabato pomeriggio su Italia1, "Lucifer" sta raccogliendo una buona media ascolti che avrebbe convinto Mediaset a sfruttare di più il titolo che potrebbe andare in onda a cadenza quotidiana già a partire dalle prossime settimane.