Lucifer, la serie Netflix con Tom Ellis, è disponibile dal 21 agosto con la quinta stagione inedita. Netflix, la piattaforma di contenuti on demand ha pubblicato una stagione cruciale per l'intera serie nella quale veniamo a conoscenza di un fratello gemello di nome Michael, che prende il posto di Lucifer sulla Terra. «Io non voglio distruggere la vita di Lucifer, io voglio prendermela e basta» ci avvisa nel trailer ufficiale. Dieci episodi che stanno incollando gli abbonati Netflix ai propri dispositivi: Lucifer è infatti stabilmente in prima posizione tra i contenuti più visti. La serie tv che segue le avventure del Signore del Male, annoiato da una vita «infernale» e desideroso di innamorarsi degli umani, su tutti la detective della polizia Chloe Decker, arriverà alla sua definitiva conclusione con la sesta e ultima stagione. Nell'attesa, ecco cinque serie tv da vedere se hai completato la visione della quinta stagione di Lucifer.

1. American Gods su Prime Video

Basato sull'omonimo romanzo di Neil Gaiman, universalmente riconosciuto come uno dei capolavori della letteratura fantasy/horror, la serie tv American Gods si compone di due stagioni disponibili su Prime Video. Una terza stagione è attualmente in fase di produzione. Shadow Moon viene rilasciato di prigione, dopo aver scontato tre anni per aver rapinato un casinò, ma una serie di eventi – tra cui la morte e la resurrezione di sua moglie Laura – finiranno per sconvolgerlo. Il misterioso Mr. Wednesday lo avvicina con una proposta di lavoro, lo vuole come sua guardia del corpo personale. Scoprirà un mondo in cui la mitologia con i suoi dei sono la realtà.

2. The Outsider su Now Tv

The Outsider è uno dei titoli più recenti prodotti da HBO e disponibili in Italia su Sky e – in streaming – su Now Tv. È basato su uno dei più recenti e acclamati romanzi di Stephen King, uscito nel 2018. Si tratta di una miniserie televisiva composta di dieci episodi. Una piccola cittadina della provincia americana viene sconvolta da un fatto atroce: un ragazzino di undici anni viene trovato morto, il suo cadavere scempiato mostra segni di violenze sessuali. Gli indizi portano all'arresto di Terry Maitland, irreprensibile padre di famiglia, professore di inglese e allenatore di baseball di una squadra di ragazzi. Nonostante le prove schiaccianti a suo carico, Terry si dichiara innocente. Il suo avvocato, Howie, trova un video che lo ritrae il giorno del delitto presso un'altra città, impegnato in un convegno. I suoi colleghi confermano l'alibi. In questa situazione irrazionale, il detective Ralph Anderson si ritroverà faccia a faccia con i sensi di colpa contro il Male in persona.

3. Good Omens su Prime Video

Come per American Gods, anche qui c'è la firma del talento creativo di Neil Gaiman che con Terry Pratchett nel 1990 ha dato vita al romanzo "Buon Apocalisse a tutti". Siamo nel 2019 e le forze del Paradiso e le potenze infernali sono d'accordo: si scatenerà un Apocalisse che metterà fine al mondo con la venuta dell'anticristo. Il demone Crowley (David Tennant) e l'angelo Aziraphale (Michael Sheen), rappresentanti sulla Terra delle rispettive fazioni, non sono d'accordo con i loro superiori, così stringono un'alleanza improbabile per salvare gli umani della fine del mondo. Gradevolissima miniserie composta da sei episodi su Prime Video.

4. Happy! su Netflix

Nick Sax (Christopher Meloni già visto in Law & Order) è un ex eroe poliziotto, ora bravissimo killer su commissione lercio e squattrinato, che dopo essere finito in coma in un conflitto a fuoco inizia a vedere un unicorno blu, “Happy”. Lui è l'amico immaginario di una bambina catturata da un rapitore pedofilo. Da queste premesse, sulle note di «Scalinatella» di Roberto Murolo, un classico della canzone napoletana, parte il carosello grottesco, sanguinolento e pulp. È una serie che si compone di due stagioni, la terza in arrivo, disponibili su Netflix.

5. The Umbrella Academy su Netflix

Un'altra punta di diamante della produzione Netflix. The Umbrella Academy è una serie ideata da Steve Blackman e basata sull'omonimo fumetto della Dark Horse di Gerard Way e Gabriel Bá. La serie parte da questa premessa: il 1° ottobre 1989, quarantatré donne partoriscono all'improvviso e in contemporanea. Nessuna di loro mostrava alcun segno di una gravidanza in corso. Il miliardario Reginald Hargreeves ne adotta sette tra questi, scoprendo i loro superpoteri e formando una squadra che chiama "The Umbrella Academy". Questa anomala e atipica famiglia di supereroi, con le sue debolezze e i suoi punti di forza, sta conquistando sempre di più il pubblico di abbonati Netflix.