557 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2021

La conferenza stampa di Sanremo dopo la serata finale

557 CONDIVISIONI

Il vincitore del Festival di Sanremo 2021 in diretta: nella classifica della finale Ermal Meta, Fedez e Francesca Michielin e i Maneskin finalisti. Reazione del Codacons per il supporto a Fedez di Chiara Ferragni al televoto. Willie Peyote vince il premio della critica "Mia Martini". Premio al miglior testo per Madame, premio Lucio Dalla della Sala Stampa per Colapesce Dimartino.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2021
07 Marzo
13:57

Polemica in sala stampa, Amadeus a un giornalista: "Hai scritto che Sanremo è stato un flop, non è onesto"

Immagine

Si chiede un commento sulle parole del vescovo di Sanremo che contesta il Premio Città di Sanremo a Fiorello perché avrebbe "offeso Nostro Signore" con la corona di spine indossata durante l'esibizione di Achille Lauro. Amadeus ha commentato: "Fiorello non ha offeso nessuno, ha giocato, ironizzato. Sono orgoglioso di avere consegnato il premio Città di Sanremo a una persona generosa, corretta, onesta. I valori di un cristiano sono questi". Il sindaco Biancheri ha spiegato di non aver visto l'esibizione ma si riserva di andarla a recuperare e ha aggiunto: "Dare quel premio a Fiorello è stato anche un po' dare questo premio ad Amadeus".

Polemica per la chiusura a tarda notte del Festival. Spinelli di Quotidiano Nazionale ha rimarcato come molti quotidiani italiani oggi non possano avere in prima pagina i vincitori di Sanremo 2021: "Abbiamo fatto di tutto per ritardare la chiusura, ma non è bastato. Se tornassimo indietro, le prime due file di questa sala stampa sarebbero molto meno popolate di come lo sono state. Vorrei rimarcare questa cosa. Siamo molto frustrati per l'accaduto. Per noi è stato un danno". Amadeus ha replicato:

"Il fatto di aver dato l'annuncio tardi è responsabilità mia, non di Coletta o della Rai. Non può esserci una risposta da parte del direttore della Rai. Non voleva essere una mancanza di rispetto nei confronti di nessuno, lo sai. No, non c'è stata. La mancanza di rispetto è quando si scrive nel titolo "flop" ma si hanno 14 milioni di spettatori. Dobbiamo essere onesti in due. Riconosco che sono arrivato alle 2 di notte, ma non è stato per mancare di rispetto a voi. Qualora voi l'abbiate percepito così, vi chiedo scusa. È stata così, l'anno prossimo arriverà qualcuno e chiuderà un'ora prima. Lo stesso rispetto e la stessa onestà la dovete avere voi. Il tuo giornale ha titolato flop, dovevate avere l'onestà nei confronti del pubblico nel dire che questo è il Sanremo più forte nella storia del festival, anche in termini di ascolto. Io chiedo scusa a te, tu chiedi scusa a me, così siamo pari. L'ho detto fin dall'inizio, non è una mancanza di rispetto. È una valutazione artistica che puoi reputare sbagliata, lo rispetto. Probabilmente 26 canzoni erano tante. Ho ritenuto opportuno dare spazio alla musica perché era ferma. Aggiungendo gli ospiti si è arrivati a questa lungaggine. Chiedo scusa a quanti non hanno avuto modo di annunciare il vincitore. Me ne assumo la responsabilità".

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
13:34

Amadeus: "Mi piacerebbe condurre l'Eurovision con Fiorello", poi parla di Sanremo Estate

Se i Maneskin riuscissero a vincere l'Eurovision Song Contest, l'evento si trasferirebbe in Italia. Amadeus e Fiorello lo vorrebbero condurre? Il conduttore ha spiegato: "Certo, ma iniziamo facendo il tifo per i Maneskin. Sarebbe bello sì". A Coletta, poi, viene chiesto cosa sia mancato a questo Festival: “È mancato il pubblico. Era necessario nell'ottica del dialogo anche dei conduttori sul palco. La pandemia ha fatto sì che alcuni ospiti, tra quarantene e varie cose che sapete, non potessero arrivare. Entrambe le cose sono state determinate dalla pandemia”. Amadeus sostiene di avere ricevuto l'appoggio totale dell'azienda nella realizzazione del Festival: "A volte si devono prendere decisioni in tempi rapidissimi ed è fondamentale sapere di poterlo fare insieme". Poi, tornando a parlare degli artisti, ha spiegato di reputarli figli suoi e di volere dare loro visibilità in futuri progetti televisivi. Si è parlato anche di Sanremo Estate:

“Sicuramente. Li sento un po' tutto figli miei, soprattutto i più giovani. Io partecipo alla costruzione dei pezzi per Sanremo. Continuerò a seguirli a distanza, a fare il tifo per loro. E se vorranno farmi sentire qualcosa in anteprima ne sarò contento. Anche Ornella Vanoni mi aveva fatto sentire il pezzo, avevo dato la mia visione da ascoltatore, da appassionato che la radio l'ha fatta. Sanremo Estate? È una promessa che mi sono sentito di fare a nome di tutta la Rai. Sanremo ha vissuto un'edizione particolare e allora vogliamo tornare qui a luglio per un Sanremo Estate che aiuti le attività”.

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
13:20

Il direttore di Rai1 si rifiuta di rivelare i costi del Festival di Sanremo 2021: "Sono dati aziendali"

Amadeus: "Ringrazio RaiPubblicità e gli sponsor che si sono prodigati. Io avverto la responsabilità di portare anche un lato economico all'azienda. Non devo solo fare un buon programma, ma deve anche essere venduto. È uno dei miei orgogli di questo Festival". Il direttore di Rai1 Stefano Coletta si aggiunge al coro di coloro che ritengono che Amadeus e Fiorello meriterebbero di condurre Sanremo 2022:

"L'amministratore delegato Salini ha la priorità sulle decisioni aziendali, la capacità di intrattenimento di Amadeus e Fiorello è talmente alta che meriterebbero di condurre di nuovo Sanremo. Per loro, però, è stata davvero un'impresa eroica. Ho letto tante cose ingiuste. All'inizio per molti era una visione solo contabile. Mentre eravamo in onda, i tg parlavano di ciò che sta accadendo in Italia".

A chi chiede a Coletta quanto abbia guadagnato la Rai con il Festival e i costi della kermesse canora, il direttore di Rai1 si è limitato a commentare: "Il Festival si chiude con il rispetto di un saving economico". Gli è stato chiesto, dunque, di essere più preciso ma la sua risposta è stata: "Io non do mai i costi precisi dei progetti, sono un dato aziendale. La rete ci ha chiesto un obiettivo di saving del 5% e lo abbiamo rispettato. Se devo dire che il Festival è costato meno dello scorso anno, vi dico di sì".

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
13:01

Salini propone ad Amadeus e Fiorello di condurre anche Sanremo 2022, la risposta di Amadeus

L'Amministratore Delegato Rai Fabrizio Salini spera che Amadeus e Fiorello tornino alla conduzione di Sanremo 2022: "Io credo che Amadeus e Fiorello facciano parte del patrimonio dell'azienda. Spero che il prossimo Festival sia il festival del triplete per Ama e Fiorello. Si meritano l'applauso della sala per il prossimo anno". Ecco la risposta del conduttore, che ha lasciato uno spiraglio aperto:

"Ringrazio Salini. Due anni insieme di Sanremo non li dimenticheremo più. Ieri ho detto in maniera consapevole (di voler lasciare, ndr), avevamo già valutato io e Rosario. Per noi è un grande evento e ci vuole energia, forza, idee per rendere merito a Sanremo. Ringrazio della proposta. In questo momento vogliamo fermarci un attimo. Se poi la Rai dovesse desiderarlo e noi dovessimo ritrovare la forza, un'idea…nasce tutto da un'idea…non è faccio o non faccio Sanremo. Ci si lavora un anno a Sanremo".

Poi ha aggiunto: "Fare il direttore artistico dietro le quinte? Non l'ho mai ipotizzato. È difficile, io in genere – per come sono – faccio molta fatica a lavorare solo dietro le quinte, non perché voglia apparire. Non lo so, in genere lo faccio da direttore in campo. Non l'ho preso in considerazione, non so se ne sarei capace".

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
12:55

Amadeus sull'omaggio saltato a Stefano d'Orazio: "Chiedo scusa, l'amore per lui è fuori discussione"

Si passa alle domande. Si parla dell'omaggio saltato a Stefano D'Orazio. Amadeus ha spiegato, sinceramente dispiaciuto, che purtroppo i tempi non lo hanno permesso:

"Chiedo scusa io personalmente. Stefano D'Orazio era un amico personale, l'amore e l'affetto per lui sono fuori discussione. Credo scusa personalmente per non aver fatto quello che avevamo pensato di fare anche insieme a Rosario".

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
12:46

Fiorello: "Ho detto che spero che Sanremo 2022 vada male per fare uno scherzo ad Amadeus, da domani divano"

Immagine

Interviene anche Fiorello al telefono: "Un saluto alla sala stampa. Fate un format. Mettete Amadeus lì e voi lo massacrate. Sento dei numeri incredibili, ma non combacia con ciò che ho letto. Ma cosa hanno visto? Ho letto addirittura la parola flop. Correggetemi se sbaglio. Questa è l'esperienza più importante della mia vita. Me la porterò dietro. Mi hanno chiamato tanti colleghi comici, esprimendomi una certa solidarietà. Chi fa il mio mestiere sa cosa succede quando si fa la battuta e a cosa serve il pubblico. Non serve per l'ego, il pubblico ti guida, ti dice se stai andando bene, se devi andare più veloce, se devi cambiare argomento. È il pubblico che guida. Se manca quella si va in difficoltà. Nelle prime due puntate abbiamo cercato la quadra. Bisogna dare atto a questa cosa qua. Molti non lo hanno tenuto in considerazione. Domani inizio un nuovo format: divano. Per la battuta che ho fatto ieri sera, "spero che il prossimo Sanremo vada male", l'uomo Fiorello dice spero vada benissimo, che sia pazzesco, perché voglio godermi cinque serate meravigliose. Tra amici ci siamo detti "Immagina se vado sul palco e dico che spero che il prossimo festival vada malissimo", l'ho fatto davvero. La faccia di Amadeus è stato il mio premio".

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
12:38

Il vicedirettore di Rai1: "Su 5800 tamponi, 9 sono risultati positivi. Il protocollo anti Covid ha funzionato"

La parola passa al vicedirettore di Rai1, Fasulo, che interviene in collegamento: "La gara è stata rappresentativa di questo Festival. Sono arrivati sul podio i preferiti delle cinque serate. Ermal Meta era il preferito dell'orchestra, Fedez del televoto, Maneskin dei giornalisti. Il protocollo anti Covid che abbiamo usato è stato già preso come modello in altre grandi aziende. Abbiamo organizzato un evento straordinario, quando tutti gli altri spettacoli sono in partecipazione da remoto. Simbolicamente eravamo convinti dell'importanza di andare in onda. La macchina ha funzionato: sono stati effettuati 5800 tamponi e di questi solo 9 sono risultati positivi all'antigenico e 8 sono stati confermati con il molecolare.Ringrazio tutti, inclusi coloro che non volevano questo Festival e ora si stanno appuntando delle medaglie sul petto.

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
12:27

Il direttore di Rai1 ringrazia Amadeus: "Ha avuto equilibrio, pazienza, sobrietà e misura"

Stefano Coletta, direttore di Rai1, è felice del risultato raggiunto. Si dice molto soddisfatto:

"Voglio ringraziare Amadeus perché ha avuto sempre equilibrio, pazienza, rispetto a ragionamenti altalenanti sulla possibilità di fare Sanremo o meno. Ha mantenuto sempre sobrietà e grande misura. La serata di ieri dimostra che la media dell'ascolto è appena sopra i 50 anni, non era mai successo. Oggi abbiamo un vocabolario fatto di tanti talenti inediti che ci porteremo dietro".

Dunque, passa ad annunciare i dati di ascolto. I picchi si sono ottenuti alle ore 21:36 con 14 milioni e mezzo di spettatori, quando Fiorello ricordava Little Tony. Altri momenti di grande successo, l'esibizione degli Urban Theory e la proclamazione del vincitore. In conferenza emerge anche che ci sono stati quattro attacchi informatici durante il Festival, ma che sono stati respinti.

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
12:19

Amadeus: "Orgoglioso di questo Festival, non auguro a nessuno di stare in un teatro vuoto"

Immagine

Finisce la conferenza con i vincitori e parte quella dedicata alla serata finale e al Festival in generale. Il settantunesimo festival viene definito dal sindaco Biancheri "un mezzo miracolo", nella speranza che possa essere un primo impulso per la ripartenza. Poi aggiunge: "Grazie Amadeus per quello che hai fatto per la città. Capisco lo stress che hai avuto in questi mesi. Posso immaginare ciò che hai provato, ma credo tu abbia portato a termine un'edizione fantastica non solo per il contenuto ma per il segnale dato: noi ci vogliamo credere e lo facciamo". La parola passa ad Amadeus:

"Finalmente è arrivato il 7 marzo. Sono felicissimo di tutta la settimana trascorsa. Come sapete non parlo di ascolti. Come non ero triste il primo giorno, non sono esaltato oggi. Ho sempre detto che sarebbe stato un Sanremo diverso dagli altri. Sarebbe banale parlarne oggi. Il fatto che ieri 13, 14 milioni di persone ci abbiano seguito, rende il nostro lavoro e tutto lo sforzo che c'è stato ancora più immenso. Realizzarlo è stato un fatto incredibile. Sono orgoglioso di tutto quello che è accaduto. Faccio i complimenti a tutti gli artisti, sono certo che molti di loro saranno i super big di domani. È stato fatto un cambiamento epocale nel Festival. Sono felicissimo. Ringrazio tutti. Ci sono state tante paure, tanti dubbi, più no che sì. Non avrei mai potuto fare questo Sanremo senza Rosario Fiorello, non solo un fratello per me ma anche il più grande showman che abbiamo. Ha portato felicità nelle case degli italiani. Stare davanti al nulla, un teatro vuoto, è una cosa che non auguro a nessuno. Non era scontato riuscire a fare 5 ore di trasmissione a sera. Dopo lo smarrimento della prima sera, l'abbiamo portata a casa".

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
12:03

Ermal Meta a Maneskin: "Andate all'Eurovision e spaccategli il cu**, portate l'Eurovision in Italia"

Ermal Meta è convinto: "Abbiamo vinto tutti. Salire su un palco in questo momento significa dare una speranza. Dedico questo terzo posto a tutti gli artisti in gara". Poi la parola passa di nuovo ai Maneskin, a cui viene chiesto se Roma li abbia appoggiati. La replica è stata: "Avere un feedback così importante dal luogo che ci ha dato le origini è per noi incredibile. Se facciamo attività fisica? Solo sul palco. Io (Damiano, ndr) ho fatto basket fino a 14 anni poi ho mollato. Siamo musicisti e basta". Victoria parla della collaborazione con l'orchestra:

"Sono musicisti incredibili, hanno aggiunto tanto al brano senza snaturarlo. Hanno aggiunto colore senza portare in un'altra direzione. È stato incredibile suonare con 60 musicisti, credo sia proprio un bel messaggio per tutti coloro che lavorano nel mondo dello spettacolo. È stato magico".

Damiano ha concluso: "Il 19 marzo uscirà il nostro album. Poi si è aggiunto l'Eurovision. Poi abbiamo annunciato due date il 14 e il 18 dicembre nei palazzetti a Roma e Milano, sperando che la situazione sanitaria permetta di fare un concerto nella sua interezza". Victoria, a chi le chiedeva di dare consigli alle istituzioni, ha spiegato: "Non ce la sentiamo, non possiamo fare altro che mostrare la nostra vicinanza a tutte le persone in difficoltà, sperando che questo Festival possa essere un messaggio di speranza. Noi aspettiamo soltanto di poter tornare a suonare". Ermal Meta conclude: "Maneskin andate all'Eurovision e spaccategli il cu**, portate l'Eurovision in Italia".

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
11:47

Damiano dei Maneskin: "Le mie lacrime? Anch'io provo emozioni. Non vedo l'ora di partecipare all'Eurovision Song Contest"

Immagine

A Damiano dei Maneskin viene chiesto: "Cosa c'era dietro alle tue lacrime? Un sentimento di rivalsa dopo la mancata vittoria a X Factor". L'artista risponde: "Per la reazione non c'era senso di rivalsa per la mancata vittoria di X Factor, quello l'abbiamo superato già il giorno dopo. Sono passati 4 anni. Si pensa che siamo automi senza sentimenti, ma sono un essere umano, provo emozioni. Vincere il Festival con questo pezzo, ci ha fatto rendere conto di avere fatto qualcosa di davvero importante. Erano lacrime di gioia". Victoria è molto colpita dai tanti voti ricevuti ed è felice di avere dato conforto alle persone in questo momento di pandemia. I ragazzi sostengono di non vedere l'ora di partecipare all'Eurovision. Damiano prosegue: "Consiglio ai giovani di mettere se stessi nelle passioni in cui si crede. Anche noi abbiamo incontrato degli intralci ma siamo sempre stati un gruppo unito e coeso". Victoria aggiunge: "Siamo passati dal suonare per strada a vincere il Festival di Sanremo. Questo ci ha dimostrato di credere in noi stessi, di andare dritti per la nostra strada senza farsi frenare dai pregiudizi".

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
11:37

Chiara Ferragni sostiene Fedez al televoto, il cantante replica alla polemica: "È mia moglie, cosa vi aspettavate?"

A Fedez è stato chiesto un commento sul fatto che Chiara Ferragni lo abbia appoggiato, facendo storcere il naso a chi non gode dello stesso peso sui social. La replica del cantante non è stata possibile per via della connessione scadente. Intanto è intervenuto Damiano dei Maneskin che la trova una "polemica insensata", perché anche loro hanno chiesto alle famigli di supportarli e non è colpa di Fedez se ha una moglie tanto nota. Nel frattempo è stata ripristinata la linea di Fedez che ha potuto replicare:

"Mi hanno sempre insegnato che una moglie sostiene il marito. Di solito si fa così. Posso solo dire grazie se mia moglie è Chiara Ferragni, mi reputo un uomo fortunato. Al netto di questo, io stesso durante la finale ho supportato i Maneskin. Sarebbe disonesto non sottolineare che la nostra canzone è stata prima in classifica ovunque prima ancora che intervenisse mia moglie. C'era un riscontro oggettivo. Ci sono state altre scalate grazie al televoto. Madame ad esempio è salita di dieci posizioni. È una polemica sterile come dice Damiano. Cosa volete aspettarvi da mia moglie? È mia moglie".

Francesca Michielin parla di questa collaborazione con Fedez: "Anziché dimostrarci la nostra forza, ci siamo dimostrati la nostra fragilità. Non siamo cazzuti a ogni costo. Siamo persone che piangono sul palco. Federico mi ha insegnato a mostrare le mie fragilità". Fedez le ha fatto eco: "Francesca è stata la mia roccia. Ho vissuto un miscuglio di sensazioni. Senza di lei sarei svenuto".

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
11:30

La delusione di Willie Peyote, Colapesce e Dimartino: "Brutto non essere premiati sul palco"

Si parte con le domande. La prima è per Colapesce e Di Martino a cui vengono chiesti i loro progetti per il futuro. I due assicurano: "Abbiamo mesi pieni di lavoro che ci porteranno a fare tante altre cose insieme, speriamo di tornare a suonare. La nostra vita è il palco". Si fa notare come Willie Peyote e Colapesce e  Dimartino non siano stati chiamati sul palco per essere premiati. La domanda è: "Vi ha dato fastidio?". I primi a replicare sono stati Colapesce e Dimartino che si sono aggiudicati il premio Lucio Dalla assegnato dalla sala stampa: "È stato abbastanza brutto. Eravamo lì ad aspettare da tre ore, poi è arrivata una signora della Rai, ci ha indicato un premio su un tavolinetto di plastica e ci ha detto: ‘Questo è il vostro premio, prendetelo tanto non vi premiano in diretta'. Poteva essere fatta meglio, perché è un premio importante. Sono premi legati a Lucio Dalla e Mia Martini, andavano istituzionalizzati". Anche secondo Willie Peyote, che si è aggiudicato il premio della critica Mia Martini è apparso d'accordo: "È stato un po' triste, il premio nella busta non te lo godi". Poi ha aggiunto: "Ho visto la D'Urso che ha condiviso la mia performance, quindi non è stata capita". In conferenza, viene chiarito che in genere quei premi venivano attribuiti in sala stampa e quest'anno non è stato possibile.

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
11:23

Le dichiarazioni di Ermal Meta (che risponde alle critiche di Willie Peyote), Fedez e Francesca Michielin

Nella conferenza stampa di domenica 7 marzo, i primi a intervenire sono stati Colapesce e Dimartino che si sono detti "orgogliosi" e "felici" di avere ricevuto il premio della Sala Stampa. Anche Willie Peyote ha ringraziato per il premio della Critica. Si passa ai cantanti saliti sul podio del Festival di Sanremo 2021. Il primo a parlare è Ermal Meta, che si è classificato terzo:

"Mi sono divertito molto, questo podio per me arriva inaspettato. La mia è una canzone senza effetti speciali che non si fa notare subito. Grazie mille per il supporto".

Poi ha replicato alla polemica innescata da Willie Peyote, secondo cui Meta sarebbe riuscito a vincere la serata delle cover perché ha scelto di cantare Caruso proprio nel giorno in cui ricorreva la nascita di Lucio Dalla: "Le critiche sulla cover di Lucio Dalla? Ho scelto una canzone molto difficile da un bel po' di tempo, non sapevo che l'avrei cantata proprio il 4 marzo. È stata una coincidenza molto bella. Non capisco la critica”. Francesca Michielin e Fedez si sono classificati secondi. In collegamento, hanno ringraziato per l'applauso della sala stampa. Francesca ha commentato: "Il pezzo sta volando e siamo super felici". Fedez ha aggiunto: "Sono felice anch'io, un po' frastornato perché ho dormito tre ore. La sensazione più bella è stata stare nel backstage con i Maneskin. È stato bello, bello, bello".

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
11:02

Gli ascolti della quinta e ultima serata del Festival di Sanremo 2021

Ecco i Dati Auditel registrati dalla serata finale del Festival di Sanremo 2021 che ha incoronato vincitori i Maneskin con Zitti e buoni:

Prima parte: 13 milioni 203 mila spettatori e il 49,9% di share

Seconda parte: 7 milioni 730 mila spettatori e il 62,5% di share

Media: 10.715.000 spettatori con il 53.5% di share

A cura di Daniela Seclì
07 Marzo
02:31

I Maneskin vincono il Festival di Sanremmo

Immagine

Arriva il momento dell'elezione del vincitore. Al terzo posto c'è Ermal Meta, primo per tutto il Festival, secondi Francesca Michielin e Fedez. Vincono i Maneskin. Commozione quasi incontenibile per il frontman della band Damiano. Il gruppo, che aveva preso parte a X Factor nel 2017, per poi prendere parte al loro primo Festival di Sanremo due anni dopo.

Si chiude così la 71esima edizione del Festival di Sanremo, la seconda e ultima condotta da Amadeus e Fiorello, la più surreale di sempre.

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
02:28

Madame premiata a Sanremo per il miglior testo

Dopo l'esibizione di Dardust arriva l'annuncio dei premi della critica, della sala stampa a Willie Peyote e il premio sala stampa a Colapesce e Dimartino (li trovate tutti qui), oltre al premio Sergio Bardotti per il miglior testo assegnato a Madame. Il premio Giancarlo Bigazzi va a Ermal Meta.

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
02:24

Codacons contro Chiara Ferragni per supporto a Fedez e Michielin

Non si conosce ancora il nome del vincitore di Sanremo, ma si inizia già a sentire puzza di polemica per il supporto di Chiara Ferragni a Fedez e Francesca Michielin. Immediata la reazione del Codacons, che comunica di avere intenzione di "vigilare sull'andamento del televoto e chiederà alla Rai di avere tutti i dati relativi ai voti provenienti dal pubblico da casa", al fine di verificare se l'appello di Chiara Ferragni a votare il marito Fedez in gara a Sanremo con Francesca Michielin tramite una gran quantità di stories e post su Instagram possa incorrere in qualche violazione. L'associazione lo afferma all'Adnkronos, e spiega: "Il regolamento del festival prevede la par condicio per tutti gli artisti in gara, e se questa viene violata da interventi esterni atti ad alterare la classifica finale della kermesse, la stessa classifica rischia di essere annullata". E prosegue: "un bacino di utenza di 23 milioni di follower per favorire un artista a discapito degli altri potrebbe determinare una violazione sia del regolamento del festival che delle delibere Agcom, ed in tal senso, in caso di votazioni anomale attraverso il televoto il Codacons avvierà le dovute azioni legale per annullare la classifica finale di Sanremo 2021".

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
02:12

Michele Zarrillo, Paolo Vallesi e Riccardo Fogli al Festival di Sanremo

Immagine

Dopo l'annuncio del podio, arriva il momento amarcord con l'esibizione di tre nomi storici del Festival. Sul palco Michele Zarrillo, Paolo Vallesi e Riccardo Fogli che ripropongono i loro storici successi sanremesi.

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
02:02

Classifica di Sanremo 2021, Fedez e Michielin sul podio con Ermal Meta e Maneskin

Arriva il momento della classifica generale dal 26esimo al quarto posto. Ci sono un po' di sorprese, come Annalisa e Willie Peyote fuori dal podio a dispetto di ieri sera. Con Ermal Meta, già primo ieri sera, si inseriscono nel podio Francesca Michielin e Fedez e i Maneskin. Questa la classifica fino al quarto posto:

4 Colapesce e Dimartino

5 Irama

6 Willie Peyote

7 Annalisa

8 Madame

9 Orietta Berti

10 Arisa

11 La Rappresentante di Lista

12 Extraliscio feat Davide Toffolo

13 Lo Stato Sociale

14 Noemi

15 Malika Ayane

16 Fulminacci

17 Max Gazzè

18 Fasma

19 Gaia

20 Coma Cose

21 Ghemon

22 Francesco Renga

23 Gio Evan

24 Bugo

25 Aiello

26 Random

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
01:57

Esibizioni finite, canta il vincitore della sezione giovani Gaudiano

Immagine

Terminate le esibizioni dei big, sale sul palco Gaudiano, nominato vincitore nella sezione giovani ieri sera.

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
01:52

Aiello anche stasera si esibisce per ultimo

Immagine

Chiude la serata Aiello, che per la seconda volta consecutiva si esibisce per ultimo con Ora. A fine esibizione chiede ad Amadeus di poter parlare: "Volevo dedicare questa esperienza a tutti gli scomposti come me, ai meridionali con le spalle larghe".

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
01:47

Fasma canta "Parlami", penultimo big a esibirsi

Il rapper Fasma è il penultimo ad esibirsi questa sera con il suo brano Parlami. Nella serata delle cover, il cantante si era esibito in “La fine” duettando con Nesli, costretto a ricominciare l’esibizione a causa di un problema al microfono. Dopo Fasma ci sarà l'ultima canzone, quella di Aiello, che chiuderà il ciclo di esibizione dei big prima dell'annuncio della classifica generale.

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
01:34

Willie Peyote è il vincitore del premio della critica Mia Martini a Sanremo 2021

Immagine

Quando non sono ancora terminate le esibizioni arriva la notizia dell'assegnazione del premio della critica assegnato a Willie Peyote con la canzone “Mai dire mai (La locura)”. La sala stampa Lucio Dalla ha invece assegnato il premio per la migliore canzone in gara a Colapesce e Di Martino. Il premio “Sergio Bardotti” è andato a mentre il premio “Giancarlo Bigazzi” è stato assegnato a .

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
01:26

Nuovo travestimento per Max Gazzè a Sanremo 2021

Immagine

Dopo essere stato Leonardo da Vinci nella prima serata e Salvador Dalì nella serata del venerdì, Max Gazzè porta sul palco dell'Ariston un nuovo travestimento. Il riferimento, seppur non esplicitato, sembra essere quello di Clark Kent, anche se sui social si scatena un piccolo dibattito. Una cosa è certa: l'artista arriva sul palco sbarbato. Canta il suo brano "Il farmacista".

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
01:17

La scaletta della finale, quanti cantanti mancano e a che ora si saprà il vincitore

Immagine

Mentre Lo Stato Sociale cantano "Combat Pop", mancano all'appello ancora 5 esibizioni: Random, Max Gazzè, Noemi, Fasma e Aiello. Ci sarà ancora un momento di Fiorello e Urban Theory e l'esibizione di Dardust. Verrà quindi annunciata la classifica fino alla quarta posizione, per permettere ai primi tre in classifica di esibirsi nuovamente per giocarsi la vittoria finale. La serata dovrebbe terminare intorno alle 2.20. Intanto, per Lo Stato Sociale, canta ancora Albi invece di Lodo.

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
01:08

I Coma_Cose cantano "Fiamme negli occhi"

Immagine

Tra gli artisti "alieni" di questo Festival di Sanremo ci sono i Coma_Cose, che tornano sul palco dell'Ariston per cantare la loro "Fiamme negli occhi". I due, oltre che sul palco, sono una coppia nella vita.

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
01:04

Finale di Sanremo 2021, Annalisa canta "Dieci"

Immagine

Prima in classifica nella serata di apertura, Annalisa sembra aver perso terreno nelle tre serate successive, ma il suo posizionamento è rimasto alto. Bellissima in un abito azzurro, con questa esibizione all'una di notte passata prova a giocarsi la corsa verso il podio con la sua "Dieci".

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
00:52

Fiorello: "Ho visto Zlatan senza maglietta e mi sono sentito un uomo inutile"

Immagine

Siparietto di Fiorello con Ibrahimovic: "L'altro giorno sono entrato nella sua stanza ed era senza maglietta, mi sono sentito un uomo inutile". Per Ibrahimovic è il momento dei saluti e dei ringraziamenti di Amadeus e Fiorello. Il calciatore: "Grande per questa opportunità, è stato un grande onore, una grande esperienza, spero di non averti deluso. Voglio fare i complimenti all'orchestra perché senza di voi non so come sarebbe andata e anche le persone dietro al palco che fanno un lavoro invisibile. Voglio ringraziare il pubblico e fare gli auguri a mio figlio che oggi compie gli anni". Infine regala ai due presentatori, entrambi interisti, una maglia del Milan con i loro nomi.

A cura di Andrea Parrella
07 Marzo
00:36

Umberto Tozzi al Festival di Sanremo 2021

Immagine

Ospite della finale di Sanremo 2021 Umberto Tozzi, che canta i suoi grandi successi. Nella canzone "Stella stai" si sente anche il passaggio "scivola scivola", divenuto noto per gli spot televisivi in onda a ripetizione.

A cura di Andrea Parrella
557 CONDIVISIONI
460 contenuti su questa storia
Sanremo, l'annuncio di Annalisa: "Nella serata delle cover un ospite pazzesco con me"
Sanremo, l'annuncio di Annalisa: "Nella serata delle cover un ospite pazzesco con me"
Noemi: "Ho sentito l'urgenza di cambiare. Il sovrappeso era un involucro per difendersi dal mondo"
Noemi: "Ho sentito l'urgenza di cambiare. Il sovrappeso era un involucro per difendersi dal mondo"
Enzo Mazza, FIMI: "La Gran Bretagna studia Sanremo per proteggere i Brit Awards dal Covid"
Enzo Mazza, FIMI: "La Gran Bretagna studia Sanremo per proteggere i Brit Awards dal Covid"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views