Barbara D'Urso rettifica: Live – Non è la D'Urso non andrà in onda anche martedì 24 marzo, al contrario di quanto annunciato da un comunicato Mediaset qualche giorno fa. L'idea di raddoppiare l'appuntamento settimanale con il programma di Canale 5, in queste settimane dedicato totalmente all'emergenza coronavirus, per il momento è stata accantonata, per questioni logistiche che la rendono infattibile. Non è escluso tuttavia si possa invece trasmettere due puntate a partire dalla settimana prossima e che il "raddoppio", quindi, sia solo rimandato.

Perché Live – Non è la D'Urso non raddoppia

La D'Urso ha spiegato le motivazioni della scelta durante la puntata di Live del 22 marzo: "Qualche giorno fa, Mediaset ha fatto un comunicato dicendo che Live non è la D'Urso sarebbe andato in onda anche al martedì sera. Quindi avremmo raddoppiato. Io, con molto orgoglio, ho accettato questa richiesta da parte del mio Editore, dal direttore generale Mauro Crippa. Naturalmente siamo qui a disposizione". La carenza di personale, però, ha reso l'idea al momento impossibile da concretizzare:

Devo confessarvi una cosa: man mano che passano i giorni, qui al centro di produzione di Milano, diventa sempre più complicato. Siamo sempre di meno, dobbiamo rinunciare anche a delle telecamere, ai cameraman, ai tecnici. Siamo davvero in pochi. Siamo meno del 30 per cento di quelli che siamo in generale. Tutte le sere Mediaset garantisce una diretta su Rete4, quindi, le squadre e i tecnici sono quelli. Sono pochi. Per cui, non siamo anche in grado di garantire produttivamente e organizzativamente di essere dopodomani sera in onda. Lo saremo a breve. Man mano passano i giorni e qualcuno ritorna. Lo ripeto. Io sono a disposizione. Magari faremo il raddoppio, i tripli. Io sono qui e faccio quello che mi chiede l'azienda. Lo farò per voi, insieme a voi non questo martedì, probabilmente la settimana prossima. Vedremo. Dipende da quanti rimaniamo qua. Questa è la verità. Non volevamo nascondervi niente. Saremo qui in 5 o 6 rispetto ai cento di prima, tutti protetti con la mascherina. Perché essere a lavoro si rischia. Saremo qui, con grande amore, ogni volta che l'azienda chiederà di esserci.

Cosa va in onda al posto di Live – Non è la D'Urso

Martedì 24 al posto di Live andrà in onda uno speciale Tg5 sull'emergenza coronavirus, che si troverà contro Harry Potter, Pechino Express e il film sulla vita di Alberto Sordi.