Meno di una settimana fa, Gabriel Garko rimaneva coinvolto in una violenta esplosione a Villa Delle Rose, in cui è rimasta uccisa la proprietaria dell'abitazione. Garko era a Sanremo per le prove del Festival della Canzone italiana di cui sarà uno dei co-conduttori al fianco di Carlo Conti, Madalina Ghenea e Virginia Raffaele. Ecco arrivare, dal settimanale Gente, le prime immagini scattate poco dopo il disastro, che mostrano l'attore con un collare cervicale e alcune bende sul braccio destro. Garko se l'è fortunatamente cavata solo con alcune escoriazioni e con un lieve trauma cranico, sebbene abbia spiegato lui stesso come si sia salvato per miracolo. La persona che era con lui nella villa, purtroppo, non è stata altrettanto fortunata. Nonostante le ferite. Garko (che è stato dimesso dall'ospedale dopo poche ore) sarà comunque sul palco dell'Ariston: i medici lo hanno dichiarato idoneo al lavoro.

Garko: "Quello che è successo mi ha cambiato"

Nel frattempo, l'attore ha pubblicato la sua prima dichiarazione via social. Un saluto e un ringraziamento ai suoi fan, in cui racconta come l'esperienza sia stata uno shock che l'ha cambiato probabilmente per sempre e nel quale invita tutti a ricordare anche la signora che era con lui nella casa e non ce l'ha fatta. La tragedia è ancora troppo recente per parlarne: ecco perché Garko non ha intenzione di raccontare ancora ciò che ha provato in quella terribile notte tra il 31 gennaio e il 1 febbraio.

Quello che è successo mi ha inevitabilmente cambiato e non so ancora come….
Vi voglio ringraziare per l'affetto che mi avete dimostrato e invitarvi a condividere con me lo stesso affetto e rispetto per chi non è stata fortunata come me…
Allo stesso tempo vi dico, anche se forse qualcuno non sarà d'accordo, che quello che provo e che penso rimarrà solo mio.