Temptation Island 2018
1 Agosto 2018
23:42

Le 10 frasi tormentone della quinta puntata di ‘Temptation Island 2018’

Mercoledì 1 agosto è andata in onda la quinta puntata del reality di Canale5 ‘Temptation Island 2018’. Anche stasera i protagonisti hanno offerto le immancabili frasi tormentone, alcune divertenti, altre decisamente tristi. Ecco il succo della puntata, nelle dieci frasi che hanno sollevato più dibattito.
A cura di Daniela Seclì
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Temptation Island 2018

Mercoledì 1 agosto, Canale5 ha lasciato spazio alla quinta puntata di ‘Temptation Island 2018‘. Così, anche le tre coppie rimaste hanno avuto modo di affrontare il falò di confronto. Andrea Celentano, Raffaela Giudice, Gianpaolo Quarta, Martina Sebastiani, Lara Rosie Zorzetto e Michael De Giorgio hanno regalato agli spettatori le ormai immancabili frasi tormentone.

1 – "Patata vuoi sposarmi?"

Impossibile non cominciare il racconto della quinta puntata dal romantico messaggio che Gianpaolo Quarta aveva scritto su un biglietto per Martina Sebastiani: "Patata vuoi sposarmi?". Il giovane ha spiegato di averlo scritto prima di partire per l'avventura di ‘Temptation Island 2018': "Volevo delle risposte su di me, io non ho mai messo in dubbio l'amore che è la cosa che ci tiene uniti da cinque anni. So di essere io l'immaturo, ne sono consapevole. Ho 24 anni, io cresco".

2 – "Io non ho paura di passare per un cornuto perché ho vinto"

Gianpaolo Quarta ha spiegato che il fatto che Martina Sebastiani abbia baciato un altro, non gli fa temere di essere denigrato dagli spettatori. È convinto, infatti, di aver vinto: "Tutto questo è servito a capire che io sono una persona immatura, ma tu amore mio nemmeno sei matura. Pensavi di amarmi, ma non mi ami. Io ti amo da morire. Io non ho paura di passare per un cornuto, perché ho vinto io. Io esco da uomo, tu sei entrata da donna e esci da ragazzina".

3 – "Se litighiamo non riesce nemmeno a mangiare"

Andrea Celentano, in modo decisamente indelicato, ha confidato alla single Teresa Langella quanto sia solita soffrire la fidanzata Raffaela Giudice quando litigano: "Lei è proprio innamoratissima di me, se litighiamo non riesce nemmeno a mangiare. Una volta sgamò dei messaggi e per tre, quattro giorni perse sette chili, sta proprio male. Io sono diverso, se devo scegliere tra me e lei, io devo scegliere me".

4 – "Sei una zecca, sorella"

Per Raffaela Giudice è stata una sofferenza continuare ad assistere ai video in cui il fidanzato si relazionava con Teresa Langella manifestando quello che sembrava essere un interesse. Anche la tentatrice non perdeva occasione di stare accanto ad Andrea Celentano. Così, la Giudice ha commentato sarcastica: "Sei una zecca, sorella".

5 – "Non deve venire nemmeno al cimitero davanti alla mia tomba"

Stanca di continuare a vedere la complicità tra Teresa Langella e il suo fidanzato Andrea Celentano, Raffaela Giudice si è sfogata con Lara Rosie Zorzetto: "Io non lo capisco proprio. Lui lo sa che sono innamoratissima. Torna dalla cena e si mette a piangere. Io ho capito che sta con me per pena. Preferirei dicesse ‘Non ci voglio stare con Raffaela'. Non che prima piange e poi si butta tra le braccia di quella. Lui non deve nemmeno venire al cimitero davanti alla mia tomba. Una cosa doveva fare. Dovevo mancarle e doveva venire qua a riprendermi dopo tre giorni. Ucciditi tu e lei".

6 – "Io voglio te tutta la vita"

Nel corso del falò di confronto tra Raffaela Giudice e Andrea Celentano, il giovane ha negato categoricamente di aver mancato di rispetto alla fidanzata. Si è detto innamorato di lei e, proprio avvicinandosi alla single Teresa Langella, ha capito una volta in più che nel suo cuore c'è posto solo per Raffaela. Le ha assicurato: "Io voglio te tutta la vita".

7 – "Mi piace che sei coccola, siamo compagni di nanna"

Michael De Giorgio – fidanzato di Lara Rosie Zorzetto – ha passato un'intensa giornata con la single Rita. Il giovane ha pensato di farle presente tutto ciò che apprezza di lei: "Quando sto con te, sto bene. Mi piace che ridi alle mie battute, sei coccola, siamo compagni di nanna. Sono tante le cose che mi piacciono di te". 

8 – "Con i piedi in due scarpe amore inciampi"

Lara Rosie Zorzetto ha commentato le immagini con la sua solita schiettezza: "Hai uno stratega davanti a te. Quanto mi piace aver ragione ragazzi. Quanta pochezza a trent'anni. Con i piedi in due scarpe amore inciampi. Non mi fa nessun effetto, più ti guardo e più penso ma con chi caz** sono stato due anni e mezzo".

9 – "Quando torno a casa faccio la raccolta rifiuti"

Michael De Giorgio ha raccontato a Rita cosa farà una volta tornato a casa. Ha spiegato che il suo primo gesto sarà fare la raccolta rifiuti, riferendosi molto probabilmente agli oggetti che appartengono alla sua fidanzata Lara: "Quando esco faccio un po' di spostamenti dentro casa, raccolta rifiuti. Poi mi piazzo sulla sdraio. Se vuoi sono là"

10 – "Non sei Harry Potter, non hai il mantello per scomparire"

Michael ha passato diverse ore nella stanza di Rita e poi è uscito dalla casa guardingo. Esilarante il commento di Lara Rosie Zorzetto: "Sei anche stupido, non è che se apri piano la porta, la telecamera non ti inquadra. Non sei Harry Poter, che hai il mantello per scomparire. Quando finisco di vedere un suo video, sniffo il bracciale di Giuseppe (il tentatore, ndr). Stavolta non ricordo molto di ciò che ho visto perché non me ne frega più un caz**".

107 contenuti su questa storia
Lara Zorzetto ha ritrovato l'amore con Leonardo De Grandis, ex di Francesca De Andrè già visto in tv
Lara Zorzetto ha ritrovato l'amore con Leonardo De Grandis, ex di Francesca De Andrè già visto in tv
La rivelazione di Martina Sebastiani: fece Non è la Rai da bambina, ecco il video
La rivelazione di Martina Sebastiani: fece Non è la Rai da bambina, ecco il video
Gianpaolo Quarta ha una nuova fiamma dopo Martina Sebastiani: "C'è una persona meravigliosa"
Gianpaolo Quarta ha una nuova fiamma dopo Martina Sebastiani: "C'è una persona meravigliosa"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni