E alla fine Al Bano e Romina Power mettono la loro firma anche su C'è Posta per Te. Il duo forse più popolare in Italia ospite del programma di maggior successo della televisione italiana, per una storia tipica delle corde del programma. Quella di Anna Maria, una donna che ha perso suo marito da poco più di un anno e viene invitata in studio dai figli, che vorrebbero rivederla viva come era prima della morte del padre. Sono stati Al Bano e Romina, con le loro canzoni, il sottofondo dell'amore tra Anna Maria e suo marito. La De Filippi legge una lettera che i figli hanno scritto alla donna:

"Vogliamo ritrovare la nostra leonessa. Siamo qui in cerca della nostra mamma. La nostra mamma non è quella che oggi sta seduta tutto il giorno sulla poltrona di papà, che si sente disorientata e persa, che non ci invita più a far finta di far shopping solo per stare con noi. Lei c'era sempre. Sei stata la moglie di Giacomo, un bravo papà, un meraviglioso marito. Tanto più ti manca, tanto più per te non ha senso sorridere e vivere. I nostri ulivi l'hanno capito e quest'anno non hanno prodotto olive. Ma noi siamo qui perché ti rivogliamo, ti vogliamo nel tuo posto di mamma. Non sei sola: ci sono i tuoi figli, un nipotino e un'altra che sta per nascere".

Parole che, accompagnate dalle classiche scenografie e ambientazioni del programma, hanno aperto la seconda puntata del programma e commosso non solo il pubblico, ma anche Al Bano, visibilmente toccato dalla vicenda. Una volta entrati in studio, i due consolano la donna e provano a darle la forza che da tanto tempo non è più in grado di trovare. "La vita si chiama vita finché la vivi", le dice Al Bano, aggiungendo:

Quando ho sentito dire che una donna siciliana si arrende, questo non mi è sembrato giusto.